Tremendo frontale tra auto: tre feriti, gravi due donne estratte dalle lamiere

Mercoledì 11 Agosto 2021
Tremendo frontale tra auto: tre feriti, gravi due donne soccorse dall'eliambulanza

MOGLIANO – Violento frontale tra due auto, due donne finiscono all’ospedale regionale di Torrette ad Ancona, con l’eliambulanza. Una di loro, una giovane, è rimasta incastrata tra le lamiere dell’auto. Sono entrambi gravi, ferito anche un anziano.

 

È il bilancio dell’incidente avvenuto nella tarda mattinata, intorno alle ore 11, nel tratta di contrada Vanni, lungo la strada provinciale che va verso l’Abbadia di Fiastra. Per cause che sono in corso di accertamento da parte dei carabinieri della locale stazione, due auto, una Nissan Pajero e una Lancia Ypsilon, si sono scontrate. Le due macchina provenivano dal senso opposto una dall’altra: la Nissan Pajero, con a bordo marito e moglie, 73 anni lui 63 anni lei, entrambi residenti a Montappone, viaggiavano in direzione di Mogliano, mentre la Lancia Ypsilon, condotta da una ventunenne residente a Sforzacosta, scendeva da Mogliano in direzione opposta alla macchina con a bordo la coppia. La signora di 63 anni e la giovane al volante della Lancia Ypsilon sono state caricate a bordo dell’elisoccorso e trasportati entrambe all’ospedale regionale di Torrette, ad Ancona. Sono ricoverate in condizioni gravi, ma non sarebbero in pericolo di vita, almeno secondo i primi accertamenti. Al pronto soccorso dell’ospedale di Macerata è stato trasportato, invece, il settantatreenne.

Ultimo aggiornamento: 17:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA