Rissa durante la movida, denunciati sette giovani. Il parapiglia in un locale dopo che un cliente aveva insultato i camerieri

Un posto di controllo dei carabinieri
Un posto di controllo dei carabinieri
di Benedetta Lombo
2 Minuti di Lettura
Domenica 27 Febbraio 2022, 04:35 - Ultimo aggiornamento: 20 Maggio, 16:28

MATELICA - La musica, le luci soffuse, diversi giovani che si divertono poi succede qualcosa, un cliente se la prende con un cameriere, lo insulta, lo fa anche con altri, intervengono gli uomini della sicurezza che però non riescono a placare gli animi, la situazione degenera e arrivano i carabinieri. Un giovane resta ferito, sette vengono denunciati a piede libero, cinque dei quali sono di Matelica.

 

La notte finisce, così come il senso di rancore, restano le responsabilità di sette giovani tra i 23 e i 38 anni, le cui posizioni passeranno al vaglio dell’autorità giudiziaria maceratese. 

La ricostruzione 
Il caos è scoppiato la scorsa settimana, nella notte tra sabato e domenica, poi qualcuno, preoccupato per ciò che stava avvenendo davanti ai suoi occhi in un noto locale di Matelica, ha chiamato il 112 e ha richiesto l’intervento dei carabinieri della Compagnia di Camerino spiegando che era scoppiata una rissa tra giovani per futili motivi. In base a quanto ricostruito successivamente dai militari guidati dal capitano Angelo Faraca, il litigio era partito all’interno del locale a seguito delle offese rivolte ai camerieri della struttura da parte di un cliente. Così la discussione si era immediatamente estesa arrivando a interessare anche il personale della sicurezza che però non era riuscito a sedare gli animi. Nel corso dei disordini un giovane è rimasto ferito in maniera fortunatamente non grave.


Dopo la richiesta di soccorso sul posto sono intervenute diverse pattuglie di carabinieri che nel giro di poco sono riusciti a riportare la situazione alla normalità. A quel punto i militari hanno eseguito puntuali indagini per riuscire ad individuare e dare un nome ai responsabili dei tafferugli che sono risultati essere sette giovani di cui cinque residenti a Matelica di età compresa tra i trentotto e i ventitré anni. Per loro è scattata la denuncia a piede libero all’autorità giudiziaria per il reato di rissa. Continua da parte dei militari l’azione di controllo del territorio con particolare attenzione alle serate della movida con servizi ad hoc per garantire la sicurezza di tutti i cittadini. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni su tutto il territorio di competenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA