Giovane mamma stroncata da un male: il sorriso di Roberta si è spento a soli 41 anni

Venerdì 25 Marzo 2022 di Sara Sabbatucci
Giovane mamma stroncata da un male: il sorriso di Roberta si è spento a soli 41 anni

MATELICA  - La terribile notizia della morte di Roberta Maglione ha lasciato sotto choc Matelica, dove la donna era molto conosciuta. A soli 41 anni è stata strappata alla vita da un tremendo male, contro cui ha lottato per tanto tempo, senza mai arrendersi. 

Morto a 82 anni il conte Giacomo "Mimmo" Leopardi, discendente del poeta di Recanati

 


Dopo continui alti e bassi e momenti che lasciavano sperare in un futuro migliore, purtroppo, la malattia ha avuto la meglio. Se ne è andata in silenzio, con accanto le persone che amava, nella mattinata di ieri, all’ospedale di San Severino, dove da giorni era stata ricoverata. Roberta lascia nel più profondo dolore e sconforto la mamma Assunta, il marito Francesco e i suoi due adorati figli: Chantal e Daniele. Dopo gli studi presso il presso il Liceo socio psico pedagogico “Costanza Varano” di Camerino, aveva iniziato a lavorare per diversi anni nell’azienda Padav di Esanatoglia. Grande amante della vita, era appassionata di viaggi. Una giovane mamma che viveva per i suoi figli, sempre con il sorriso sulle labbra, nonostante le difficoltà della vita.

Molto conosciuta a Matelica, era sposata con Francesco Ruggeri, titolare di un’azienda di apicoltura che produce diverse tipologie di miele, di cui lei andava fiera e nella quale collaborava. Francesco, inoltre, è molto noto per essere un taglialegna e per la sua attività di giardinaggio. Roberta è ricordata a Matelica per essere stata la prima ad essersi sposata all’interno del meraviglioso teatro Piermarini. Dopo aver chiesto il permesso all’allora sindaco, Alessandro Delpriori, ha coronato il suo sogno d’amore con Francesco, nella splendida cornice del Piermarini. 


Il suo grande sorriso si è spento ieri. Ma il suo animo da combattente, da guerriera che ha vissuto fino all’ultimo la sua vita con dignità, coraggio e forza d’animo rimarranno per sempre indelebili nei cuori di chi l’ha conosciuta. I funerali avranno luogo oggi pomeriggio, alle ore 16, nell’obitorio dell’ospedale di San Severino Marche, dove è stata allestita la camera ardente.

 

Ultimo aggiornamento: 15:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA