Matelica, «Salve, sono un dottoressa
dell'Asur», ma poi le ruba mille euro

«Salve, sono un dottoressa
dell'Asur», ma poi
le ruba mille euro
MATELICA - Falsa dottoressa suona a casa di un’anziana, entra e riesce a portarle via i mille euro che la donna teneva in camera. È accaduto in a Matelica nel quartiere San Roccoa. A casa di una settantenne si è presentata una signora distinta e ben vestita che al campanello ha detto di essere un medico inviato dall’ospedale di Camerino, per controllare come stesse la signora. L’anziana ha creduto a quelle parole ed ha aperto, senza sospettare che in realtà aveva di fronte una truffatrice.
La sedicente dottoressa ha detto di essere stata mandato proprio per un controllo, dall’ospedale di Camerino, ha fatto domande dettagliate alla signora e le ha chiesto documenti e certificati, poi si è messa a compilare delle carte. Successivamente, con una scusa, ha distratto la pensionata riuscendo a infilarsi nella camera della pensionata. Qui rovistando in giro, avrebbe trovato i soldi, probabilmente nascosti in un cassetto: circa mille euro in contanti. Li ha presi e se ne è andata in gran fretta.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 26 Settembre 2018, 10:57 - Ultimo aggiornamento: 26-09-2018 10:57

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO