Nuovo look per i giardini Bigiaretti a Matelica con giochi, arredi e cura del verde

Nuovo look per i giardini Bigiaretti a Matelica con giochi, arredi e cura del verde
Nuovo look per i giardini Bigiaretti a Matelica con giochi, arredi e cura del verde
di Monia Orazi
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 12 Giugno 2024, 02:20 - Ultimo aggiornamento: 12:08

MATELICA I giardini Libero Bigiaretti avranno presto nuovi arredi e giochi e una migliore sistemazione del verde. È stato approvato in una delle ultime riunioni di giunta della precedente consiliatura comunale il progetto di fattibilità tecnica ed economica della riqualificazione dei centralissimi giardini pubblici, molto frequentati.

Il contributo

Matelica ha ottenuto un contributo di 120mila euro dalla Fondazione Carima che saranno destinati proprio a questo intervento di rifacimento del look dell’area verde.

Si tratta di fondi messi a disposizione grazie al bonus ambiente, che consente di ottenere a chi investe nella riqualificazione di aree degradate e aree verdi pubbliche, un credito d'imposta pari al 65%. La giunta comunale, venuta a conoscenza della disponibilità dei fondi, ha così deciso di intervenire sui giardini pubblici Libero Bigiaretti, intervento già inserito nel programma triennale dei lavori pubblici. Il contributo deriva dal credito d'imposta per le erogazioni liberali in denaro, effettuate successivamente al 2018, per interventi su edifici e terreni pubblici con la finalità di bonifica ambientale, prevenzione e risanamento del dissesto idrogeologico, realizzazione o ristrutturazione di parche e aree verdi attrezzate.

Dunque la concessione del contributo da parte della fondazione Cassa di Risparmio di Macerata apre il via alla realizzazione dei lavori, per questo è stato approvato il progetto di fattibilità tecnica economica, redatto dall'architetto Gianluca Pecchia e dal geometra Giovanni Trampini, che sarà anche coordinatore per la sicurezza.

Il quadro

Il quadro economico del progetto complessivo è di 149mila euro con tutti i costi e le somme a disposizione dell'amministrazione comunale. Saranno migliorati gli arredi e le attrezzature di gioco esistenti, saranno riposizionate essenze verdi ed effettuata la manutenzione delle piante. Il bonus ambiente permette di intervenire su bonifiche anche dall'ambiente, opere antidissesto, ristrutturazione di aree verdi, ed è stato introdotto nel 2021.

© RIPRODUZIONE RISERVATA