Stroncato da un malore nel sonno, trovato morto nella sua casa a Tolentino Massimiliano Nunzi. Aveva 51 anni, era rimasto in carrozzina dopo un tuffo in mare. Domani il funerale

Stroncato da un malore nel sonno, trovato morto nella sua abitazione a Tolentino Massimiliano Nunzi
Stroncato da un malore nel sonno, trovato morto nella sua abitazione a Tolentino Massimiliano Nunzi
di Carla Passacantando
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 21 Febbraio 2024, 03:00 - Ultimo aggiornamento: 12:50

TOLENTINO Lutto in città. Ieri mattina è stato trovato morto nella sua abitazione Massimiliano Nunzi. Erano le 7.30 e a dare subito l’allarme sono stati i familiari. L’uomo, molto conosciuto, è stato stroncato da un malore nel sonno. Una vita molto sofferta la sua. Il cinquantunenne infatti, il 27 agosto del 2010, dopo essersi tuffato dagli scogli a Peschici, in Puglia, dove era in vacanza con la famiglia, batté violentemente la testa. A causa dell’incidente riportò lesioni molto gravi alla colonna vertebrale e fu costretto a vivere in carrozzina. 

Gli interventi

Per Massimiliano iniziò un vero e proprio calvario tra operazioni chirurgiche e lunghi periodi di riabilitazione. Nonostante le difficoltà aveva dimostrato grande tenacia, sempre con il supporto e il grande amore della sua famiglia. Lavorava all’agenzia funebre Corvatta di Tolentino fin da prima del terribile incidente in Puglia.

Il dolore

Tanti i messaggi su Facebok in ricordo di Nunzi.

La società di calcio a 5 Borgorosso di Tolentino (dove Matteo, uno dei figli, ha militato per due stagioni) si stringe attorno alla famiglia in questo momento di profondo dolore. «Non ci sono parole in questo momento – scrivono i dirigenti - solo un grande dolore per la scomparsa di una persona a noi tanto cara». Cordoglio anche da parte dei responsabili del Roma Club Tolentino: «Oggi è un giorno triste per noi. Il lupacchiotto Massimiliano Nunzi ci ha lasciato. Come club esprimiamo il nostro cordoglio e vicinanza a tutta la famiglia. Massimiliano riposa in pace e continua a tifare la nostra Roma da lassù».

L’addio

Massimiliano Nunzi lascia i figli Matteo di 26 anni e Marco di 20, la mamma Simonetta, il papà Gabriele, la compagna Cinzia, i cugini, i parenti tutti e tanto vuoto nel cuore di chi lo conosceva. I funerali si svolgeranno domani, alle 10, nella chiesa dello Spirito Santo. Al termine della funzione si procederà alla cremazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA