Sottopassi allagati e black out a Porto Recanati. Il sindaco: «Subito interventi»

Sottopassi allagati e black out a Porto Recanati. Il sindaco: «Subito interventi»
Sottopassi allagati e black out a Porto Recanati. Il sindaco: «Subito interventi»
di Giulia Sancricca
3 Minuti di Lettura
Sabato 17 Settembre 2022, 02:35

MACERATA - Una vera e propria bomba d’acqua quella che si è abbattuta sulla fascia costiera della provincia. A Porto Recanati le criticità hanno interessato tutto il paese. Con l’aggravante della mancanza di energia elettrica in molte zone che ha portato al mancato funzionamento delle pompe di aspirazione dell’acqua nei garage che si sono allagati.

Tra i disagi riscontrati nella città costiera l’allagamento del sottopasso Nord che lo ha reso impraticabile fino a ieri mattina. È poi saltata una fase della corrente nel quartiere Montarice e al villaggio Mengoni. «Una situazione di estrema gravità - il commento del sindaco Andrea Michelini - in piena emergenza maltempo. Abbiamo impegnato tutti gli uomini della protezione civile e il Centro operativo comunale. Lo stesso vale per la polizia municipale. Ringrazio tutti per l’impegno nel ripristinare la situazione. La protezione civile regionale, quando ha diramato l’allerta meteo mercoledì, non aveva contemplato la nostra zona tra quelle critiche». Nella vicina Potenza Picena problemi per alberi caduti sulle strade. Anche ieri mattina Cosmari e Comune erano al lavoro per ripulirle ma, in questo caso, non ci sono state situazioni di forte criticità se non la mancanza di energia elettrica in alcune vie cittadine. Grandi difficoltà anche a Civitanova: tante piante pericolanti e alcune addirittura cadute. Una si è riversata sulla recinzione di una casa e un’altra si è abbattuta all’interno del giardino dell’hotel Chiaraluna. Due anche nel parco di via Guerrazzi. Paura pure in corso Dalmazia dove il vento ha scaraventato in strada alcuni pannelli di un cantiere. Si contano i danni a Recanati: la situazione più difficile ha riguardato le strade di campagna dove in molti punti si sono verificate frane e smottamenti che in qualche caso hanno impedito il transito. Situazione del tutto regolare nelle scuole, a parte qualche piccola infiltrazione che non ha creato problemi al normale svolgimento delle lezioni. Così pure a Montecassiano dove si sono verificati smottamenti lungo le strade. Ha esondato il Vallato portando acqua e fango in alcune abitazioni. Il vento poi ha divelto diversi cartelloni elettorali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA