Macerata, blitz anti-caporalato
Giovani sfruttati per il volantinaggio

Sabato 21 Settembre 2019
Il blitz
MACERATA - Lavoravano 12 ore al giorno per meno di 3 euro all’ora, ma sulla loro busta paga figurava tutta un’altra situazione, ben diversa dalla realtà: un’ora di lavoro al giorno, soltanto per pochi giorni al mese. Due denunce e oltre 15 mila euro di multa per due aziende che operano nel settore del volantinaggio, con sede una in provincia di Rimini e l’altra di Macerata. Ancora una importante operazione, svolta dai carabinieri della Compagnia di Civitanova guidata dal tenente colonnello Enzo Marinelli e da quelli del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Macerata, diretto dal maresciallo Martino Danilo Di Biase, per contrastare il fenomeno del caporalato. Sequestrati i furgoni.  © RIPRODUZIONE RISERVATA