Civitanova Marche e Piediripa, i due maxi poli per le vaccinazioni anti-Covid aprono da giovedì

Domenica 4 Aprile 2021 di Veronica Bucci
La struttura di Civitanova

MACERATA - La prossima settimana, giovedì per l’esattezza, verranno attivati in contemporanea i due maxi poli vaccinali anti Covid della provincia: quello di Piediripa a cui faranno riferimento i 24 Comuni dell’ambito di Macerata e quello di Civitanova, in via Pellico, a cui faranno riferimento i Comuni costieri e limitrofi.

 

 

I due centri possono offrire potenzialmente nel complesso più di duemila iniezioni giornaliere. Tutto dipenderà dalla disponibilità dei vaccini. 
A pochi giorni dall’individuazione e il via libera dell’Asur del nuovo centro vaccinale di via Silvio Pellico a Civitanova Marche, il sindaco Fabrizio Ciarapica in un post ieri ha dichiarato: «Oggi, vigilia di Pasqua, in tempo davvero record, sono terminati i lavori di allestimento del nuovo centro vaccinale sito in via Pellico. Sono state predisposte le aree di “attesa”, “somministrazione” e quindi “osservazione post-somministrazione”; lo stesso dicasi per la fase di “check-in vaccinale”». Domani le ultime rifiniture, la completa pulizia e sanificazione e per giovedì 8 aprile sarà aperto, pronto ad accogliere la vaccinazione di massa che, spiega il sindaco Ciarapica, «oggi si configura quale unica via di uscita per superare nel più breve tempo l’attuale situazione emergenziale». 
Sarà operativa da giovedì 8 aprile, come si diceva, anche la nuova sede vaccinale che si trova a Piediripa, in via Teresa Noce 22, a Macerata. L’edificio, concesso gratuitamente dalla UniCredit Leasing, è pronto a ospitare fino al termine della campagna vaccinale di massa le inoculazioni delle dosi di vaccino per i residenti dei 24 comuni del Distretto di Macerata. Baricentrica, con ampio parcheggio, ad appena cinque chilometri dall’ospedale, la nuova struttura è di circa 900 metri quadri. A partire da giovedì quindi tutte le persone che hanno già effettuato la prenotazione e che dovranno ricevere il vaccino dovranno recarsi presso le nuove sedi vaccinali di Piediripa e Civitanova.
A contribuire all’allestimento dei due nuovi poli vaccinali il Gruppo Lube che ha pensato agli arredi. «Siamo contenti di aver dato il nostro supporto, per quanto possibile, in un momento così delicato e importante dato che la nostra azienda ha anche un valore sociale di riflesso sul benessere del territorio e della collettività – ha detto nei giorni scorsi Fabio Giulianelli, amministratore delegato del Gruppo Lube -. Abbiamo risposto subito consapevoli, del fatto che la rapidità del privato è, in questo momento, una prerogativa fondamentale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA