Il radiologo Nazario Cesca muore a 56 anni: un grande impegno pure nel calcio. Oggi pomeriggio l'ultimo saluto

Lunedì 21 Giugno 2021 di Carla Passacantando
Il radiologo Nazario Cesca muore a 56 anni: un grande impegno pure nel calcio. Oggi pomeriggio l'ultimo saluto

MACERATA - Lutto a Macerata per la scomparsa di Nazario Cesca, coordinatore tecnico del reparto di Radiologia dell’ospedale civile di Macerata. L’uomo aveva 56 anni. Da qualche tempo combatteva contro una malattia che purtroppo non è riuscito a sconfiggere. Legatissimo alla famiglia e molto dedito al lavoro, aveva una grande passione per il calcio. 

 


È stato calciatore della Cluentina e poi allenatore delle giovanili (nelle categorie Allievi e Under 18). Molto legato alla squadra di Piediripa, è sempre stato anche un suo appassionato tifoso. Nazario Cesca lascia la moglie Cristina, i figli Chiara e Nicola e tanto vuoto nel cuore di chi lo conosceva. «Era sempre disponibile - ricordano i colleghi del reparto di Radiologia - pronto ad aiutarti. Era una persona buona, un esempio per tutti».

Claudio Carbonari, ex presidente della Cluentina, aggiunge: «Una persona dalla grande simpatia, sempre gentile e disponibile. Amava il calcio e nella sua attività professionale si è sempre distinto». La Cluentina calcio si stringe attorno alla famiglia del cinquantaseienne. «Un grande abbraccio - si legge in una nota della società - e le nostre più sincere condoglianze vanno alla famiglia, alla moglie e ai figli. Sei stato, sei e sarai sempre nei nostri cuori. Buon viaggio».

Tanti i messaggi su pagina Facebook in ricordo del cinquantaseienne, scomparso prematuramente. I funerali si svolgeranno oggi pomeriggio, alle 15.30 nella chiesa di Santa Croce a Macerata. Saranno presenti anche dirigenti ed ex della Cluentina, nonché diversi ex calciatori che hanno militato nella compagine maceratese. La notizia del dramma si è immediatamente diffusa a macchia d’olio. In molti nella giornata di ieri si sono stretti attorno alla famiglia straziata dal dolore. La camera ardente è stata allestita all’obitorio dell’ospedale civile di Macerata. 

 

Ultimo aggiornamento: 15:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA