Macerata, eroina nascosta in auto, i tre arrestati fanno scena muta

Macerata, eroina nascosta in auto, i tre arrestati fanno scena muta
2 Minuti di Lettura
Domenica 29 Dicembre 2019, 04:20

MACERATA - Erano stati fermati dai carabinieri con due chili di eroina in auto, i tre arrestati sono comparsi ieri mattina dinanzia al tribunale di Macerata per la convalida degli arresti. Il giudice Giovanni Manzoni ha confermato la misura cautelare in carcere per tutti. I tre, due uomini e una donna finiti in manette durante un controllo dei militari a Porto Recanati, si sono tutti avvalsi della facoltà di non rispondere. La loro auto era stata fermata nel rione Le Grotte giovedì. Dopo una perquisizione i militari avevano trovato 18 confezioni di barrette di cioccolato “Mini Mars”. Dentro però c’era la droga: 126 ovuli di eroina “Brown sugar”, nel complesso due chili. Lo stupefacente, di qualità purissima, avrebbe fruttato 400mila euro. Il giudice ha disposto la custodia cautelare in carcere.

LEGGI ANCHE:

Le barrette di cioccolata in realtà sono eroina: tre arrestati con due chili di droga

© RIPRODUZIONE RISERVATA