Intontiscono il cane con lo spray, poi entrano in casa e rubano denaro e monili

Domenica 20 Settembre 2020 di Alessandra Bastarè
Ancora un furto in un appartamento
MACERATA - Ladri in un appartamento di Sforzacosta e in una edicola nel centralissimo via Garibaldi a Macerata: indagini delle forze dell’ordine per dare un volto e un nome ai malviventi. Nel primo caso il malvivente (o i malviventi) sono entrati in azione venerdì mattina in una casa nella frazione del capoluogo.

LEGGI ANCHE: Tavullia, tentato furto nell'azienda di Valentino Rossi. Ladri messi in fuga nella notte in un vicino terreno agricolo

 
A denunciare quanto accaduto - sui social e agli uomini della Volante della polizia di Macerata - è stata la proprietaria dell’appartamento visitato dai ladri. «Per fortuna quando sono entrati in casa eravamo fuori – scrive la malcapitata su Facebook -. Il cane è stato probabilmente intontito con dallo spray e anche un’altra abitazione in zona è stata visitata». I banditi hanno rubato nell’appartamento contanti e alcuni monili d’oro; sono in corso le indagini della polizia. 
Nel secondo caso i ladri sono invece entrati in azione all’Edicola&Co in corso Garibaldi a Macerata dove nel pomeriggio di venerdì un giovane romeno, in evidente stato di ubriachezza, ha aggredito un passante colpendolo anche con una bottigliata alla testa, un farmacista e due poliziotti prima di essere arrestato. All’interno dell’edicola i malviventi hanno portato via alcuni soldi spicci del fondo cassa e dei biglietti dell’autobus per un totale di poco più di 60 euro.
A scoprire e denunciare quanto accaduto è stata la proprietaria ieri mattina quando si è recata a lavoro; la donna ha infatti trovato la serranda e la porta aperte. Su quanto accaduto indagano i carabinieri di Macerata. 
In settimana anche un’altra attività commerciale era stata visitata dai ladri nella centralissima arteria del capoluogo. Nella notte tra mercoledì e giovedì infatti, di nuovo in via Garibaldi, era stato preso di mira il centro estetico Estetique.
In questo caso il malvivente – da chiarire se più di uno – si è intrufolato all’interno del locale attraverso una finestra che dà in un vicolo secondario della via che si diparte dai Cancelli e ha poi messo a soqquadro tutto, dovendosi però “accontentare” di un bottino assai magro, dato che è riuscito a rubare, fortunatamente, soltanto pochi soldi che erano stati lasciati come fondo cassa. Anche in questo caso la titolare ha denunciato quanto accaduto ai carabinieri di Macerata che stanno indagando sul furto.
  Ultimo aggiornamento: 09:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA