Sequestrati oltre 800 grammi di sostanze stupefacenti, tra hashish e marijuana, arrestato un 25enne

Giovedì 18 Marzo 2021
Sequestrati oltre 800 grammi di sostanze stupefacenti, tra hashish e marijuana, arrestato un 25enne

MACERATA - I finanzieri del Nucleo Mobile della Compagnia di Macerata hanno tratto in arresto un venticinquenne italiano, residente nella provincia di Macerata, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, procedendo al sequestro di 235 grammi di hashish, 566 grammi di marijuana, nonché 2.585 euro in denaro contante, ritenuto provento dell’attività illecita.  

 

LEGGI ANCHE:

Nascondeva hashish in un calzino, giovane senza documenti finisce nei guai

 

Fondamentale si è rivelata l’intensificazione del controllo su tutto il territorio provinciale di competenza sia per il contrasto dei traffici illeciti in genere che per la verifica del rispetto delle prescrizioni in materia di contenimento della diffusione dell’epidemia da coronavirus, anche a seguito di quanto concordato con il Prefetto di Macerata, Dott. Flavio Ferdani, in sede di Comitati Provinciali per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Proprio nel corso di un servizio di pattugliamento, nei pressi di Montecassiano (MC), i finanzieri hanno sottoposto a controllo il giovane, trovandolo in possesso di una modica quantità di sostanze stupefacenti.

La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire il restante quantitativo. Decisivo è stato il fiuto del cane antidroga “EDIR”, dell’unità cinofila in forza alla Compagnia di Civitanova Marche (MC), che ha scovato gli stupefacenti occultati in camera da letto, nel garage ed in giardino.

Gli stupefacenti, verosimilmente destinati al “mercato” locale, sono stati sottoposti a sequestro, mentre il responsabile è stato tratto in arresto e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Le operazioni di servizio si inseriscono nel più ampio dispositivo di contrasto al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti, costante impegno della Guardia di Finanza che mira alla salvaguardia della vita umana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA