Nuova segnaletica turistica in centro. L’installazione slitta a dopo Pasqua

Sabato 21 Marzo 2020
MACERATA - Segnaletica più smart a Macerata per un turismo sempre più accessibile. Il conto alla rovescia che doveva portare all’adozione prima di Pasqua della nuova segnaletica turistica subisce un imprevisto rallentamento a causa dell’emergenza sanitaria legata al coronavirus. Ad annunciarlo è lo stesso assessore alla Cultura, Stefania Monteverde, che fa il punto della situazione di un progetto partito diversi mesi fa e che, proprio nel momento di vedere la luce, si deve scontrare con la situazione di attuale difficoltà in cui versa l’Italia e quindi anche Macerata.  

«Nelle programmazioni che avevamo stilato solo qualche settimana fa – esordisce la vice sindaca- c’era anche l’inaugurazione di questa nuova segnaletica turistica pedonale smart tra la fine di marzo ed i primi giorni di aprile, in modo che per le festività pasquali sarebbe andato tutto a regime. Il progetto è completo, è in produzione la parte legata all’hardware della segnaletica. I contenuti informativi pure sono stati definiti del tutto in quanto la nuova cartellonistica, oltre che indicare il luogo, avrà al suo interno una parte di contenuti digitali che gireranno su una piattaforma web dedicata a turisti ma anche ai nostri concittadini. Non è legata alle sole tabelle che installeremo ma può essere implementata con contenuti aggiuntivi per cui diverrà la nostra porta d’ingresso digitale per la conoscenza di Macerata». 

Il progetto per la nuova segnaletica è stato realizzato dall’associazione temporanea di impresa Nexsa che si è aggiudicata l’appalto per un costo di oltre 190.000 euro; l’investimento è previsto nell’ambito del programma Iti- Innova Macerata finanziato dal programma di finanziamento dell’unione europea attraverso la Regione Marche pe ril periodo 2014-2020. © RIPRODUZIONE RISERVATA