Un 34enne maceratese scompare da casa. Lo ritrovano in serata dopo ore di angoscia

Giovedì 25 Marzo 2021 di Chiara Marinelli
Le operazioni di ricerca

MACERATA - Scrive ai genitori una lettera e poi fa perdere le sue tracce. Sono state ore di ansia per la famiglia di un giovane uomo di 34 anni, di Macerata, scomparso da casa l’altra sera. Si temeva un epilogo drammatico, ma per fortuna nella serata di ieri, intorno alle 19.30, l’uomo è stato ritrovato a Vallebona. 

LEGGI ANCHE:

La tettoia crolla all'improvviso mentre fa dei lavori, operaio di 40 anni travolto

 
L’allarme era scattato appunto l’altra sera quando il trentaquattrenne si è allontanato da casa sua dopo aver lasciato scritta una lettera ai genitori. Preoccupati dalle parole usate nel biglietto, i familiari avevano immediatamente allertato le forze dell’ordine. E si era subito messa in moto la macchina delle ricerche che sono andate avanti per tutta la giornata di ieri. In azione i vigili del fuoco con le unità cinofile e l’elicottero che ha sorvolato tutta la zona del cimitero, dove si trova l’abitazione del giovane uomo, e in generale tutta la città nella speranza di scorgere qualcosa.


Insieme a loro sono intervenuti anche i carabinieri della Compagnia di Macerata. Il trentaquattrenne aveva con sé uno zaino ma ha lasciato a casa il telefono cellulare. Alle 19.30 di ieri è stato notato dagli agenti della Volante della polizia sotto al cavalcavia. È stato immediatamente raggiunto: era solo e, per fortuna, stava bene.
Sono state ore di grande apprensione per i familiari, ma per fortuna la vicenda si è conclusa bene dopo una giornata di ricerche a tappeto.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA