Più di mille incidenti dall'inizio dell'anno: troppi ancora alla guida da ubriachi. Ecco il bilancio dei primi nove mesi del 2021

Domenica 24 Ottobre 2021
Più di mille incidenti dall'inizio dell'anno: troppi ancora alla guida da ubriachi. Ecco il bilancio dei primi nove mesi del 2021

MACERATA  - Nove mesi sulle strade: pattugliamenti, controlli, posti di blocco dai quali esce un quadro non troppo confortante sul comportamento tenuto dai maceratesi al volante. È il bilancio del Comando provinciale di Macerata che ha raccolto i dati riguardanti i servizi “on the road” di tutte le stazioni e le Compagnie dipendenti nel periodo gennaio-settembre. Servizi mirati a garantire la sicurezza di tutti gli utenti della strada e non unicamente a sanzionare. 

 


Nei primi nove mesi di questo 2021, i militari dell’Arma sono intervenuti per 1.067 incidenti stradali, vale a dire quasi 4 di media al giorno. E si parla solo dei rilievi effettuati dai Carabinieri nel territorio provinciale. Di questi incidenti, 9 purtroppo si sono rivelati mortali. Quelli con feriti sono stati 275, di cui 16 giudicati in prognosi riservata, e 778 senza feriti. Incidenti che spesso non sono tragiche fatalità ma causati da comportamenti pericolosi e da gravi infrazioni al codice della strada. Nel report dell’Arma a livello provinciale, emerge ancora la pessima abitudine di mettersi al volante dopo aver bevuto alcolici.

Questa una delle infrazioni che destano maggiore preoccupazione. Nel corso dei servizi sono state accertate 85 violazioni in quanto all’alcooltest sono risultati valori oltre il limite consentito. Due le tipologie di illeciti: amministrativo o penale a seconda del tasso alcolemico accertato (da 0.50 – 0.80 grammo/litro amministrativo, oltre 0.80 penale). Significativo è anche il dato relativo alla guida senza patente: 38 persone sono state sorprese alla guida di autovetture senza avere il previsto titolo abilitante; diversi automobilisti guidavano a velocità pericolosa ed in 176 sono stati sanzionati. 

Le verifiche finalizzate ad accertare la presenza della copertura assicurativa hanno evidenziato una rilevante fetta di automezzi che circola sulle strade pubbliche della provincia senza Rca. A tale riguardo sono state contestate 91 infrazioni. Anche per quel che concerne la sicurezza passiva, che consente di diminuire le conseguenze negative nel caso di incidenti stradali, si è riscontrato un considerevole numero di utenti che non utilizza le cinture di sicurezza: accertate 316 infrazioni. Sono stati 183 i conducenti di mezzi sorpresi alla guida mentre utilizzavano il telefono cellulare in modalità non consentita. 

Spesso l’incidente stradale diviene conseguenza delle infrazioni menzionate. Tutti sanno che la capacità di guida, soprattutto in termini di attenzione e concentrazione, è influenzata negativamente dall’assunzione di alcool o sostanze stupefacenti. La guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche è tra le principali cause degli incidenti stradali gravi e mortali, in particolare fra i giovani. L’alcool con il suo effetto sedativo riduce la vigilanza, crea euforia, facilita l’assunzione di comportamenti imprudenti, esagera la fiducia nelle proprie abilità e falsa la percezione delle distanze e della velocità. Infine tra i servizi svolti nel periodo gennaio – settembre sulle strade provinciali dai Carabinieri, ci sono anche quelli di scorta ai convogli incaricati di trasportare le prime dosi dei vaccini anti Covid-19 assegnate alla provincia di Macerata.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA