Macerata, colpo choc all'ufficio postale, in azione due banditi armati. Impiegati e clienti sequestrati in un bagno

Martedì 3 Dicembre 2019
Colpo choc all'ufficio postale, in azione due banditi armati. Impiegati e clienti sequestrati
MACERATA - I rapinatori mettono a segno un colpo all’ufficio postale di Piediripa, in via Cluentina, lungo la strada provinciale 485. In azione due banditi armati di pistola. E' successo poco prima delle 13. Dipendenti e clienti chiusi in bagno. Due persone presenti sono state strattonate ma non risultano feriti. Sul posto polizia e carabinieri. 

Rapinatori in azione stamattina all'ufficio postale di Piediripa di Macerata in via Cluentina. Verso le 12.30 due malviventi, con il viso travisato da scaldacollo, hanno fatto irruzione nell'ufficio in cui, oltre a sei impiegati, c'erano diversi clienti in quanto giorno di pagamento delle pensioni. Uno dei rapinatori, armato di pistola, ha borseggiato i clienti e poi li ha chiusi nel bagno: a una ragazza ha sottratto le chiavi dell'auto, ad un'altra persona il portamonete, a un impiegato 100 euro e a un pensionato ha sfilato il portafogli con 300 euro. Poi i rapinatori hanno rovistato nelle varie casse prelevando alcune migliaia di euro. Il bottino non è stato ancora quantificato. Immediatamente è stato dato l'allarme e sul posto si sono precipitati Carabinieri e Polizia che hanno istituito dei posti di blocco lungo le strade principali avviando le prime indagini, servendosi delle telecamere di sorveglianza dell'Ufficio postale.

LEGGI ANCHE:
Assalto da film al portavalori, rubati i soldi delle le pensioni. Vigilante aggredito, caccia ai banditi  

  Ultimo aggiornamento: 4 Dicembre, 12:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA