Macerata, si taglia al collo, ferita
in casa la compagna di Innocent Oseghale

Si taglia al collo, ferita
in casa la compagna
di Innocent Oseghale
MACERATA - Tragedia sfiorata in un appartamento in via Volturno a Matelica. Una quarantenne si è tagliata al collo ed è stato soccorsa in extremis dal 118. Si tratta della compagna di Innocent Oseghale, il nigeriano accusato per l'omicidio di Pamela Mastropietro. Fortunatamente le sue condizioni non sono gravi e in un primo momento aveva rifiutato il trasporto in ospedale. Sul posto sono intervenuti il 118 e gli agenti della Volante della questura. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 16 Marzo 2019, 16:19 - Ultimo aggiornamento: 16-03-2019 16:19

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO