L'insospettabile orco
Bimbi e bimbe nel mirino

Venerdì 6 Dicembre 2013
Il tribunale di Macerata

MACERATA - Molestie pesanti ed abusi su bambini e bambine di dieci anni. E’ questa l’accusa infamante che ha colpito un insospettabile uomo residente in un paese dell’entroterra maceratese a seguito di indagini effettuate dalla polizia giudiziaria e dai carabinieri. L’uomo, un 56enne sposato, grazie alla sua attività non lavorativa è entrato in contatto con minorenni che avrebbe molestato in maniera pesante. Al punto che ad accorgersi che qualcosa di strano stava accadendo sono stati gli stessi genitori dei bambini molestati.

Difficili le indagini portate avanti dalle forze dell’ordine, perché le persone avevano poca voglia di parlare e raccontare vicende del genere. Durante una perquisizione effettuata nella casa del 56enne gli investigatori hanno rinvenuto materiale pedopornografico all’interno del computer che hanno provveduto a sequestrare. Nei prossimi giorni verrà effettuato l’incidente probatorio.

Ultimo aggiornamento: 26 Gennaio, 16:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA