Primarie del centrosinistra per la scelta del candidato sindaco di Macerata: vince Narciso Ricotta

Domenica 16 Febbraio 2020
Una delle sedi delle primarie aperte ieri a Macerata
MACERATA - Il centrosinistra maceratese vince la sfida delle primarie. In centinaia hanno affollato i seggi allestiti nel centro città e nelle frazioni per esprimere il proprio pensiero sulla scelta del candidato sindaco della coalizione. Alla fine hanno votato in poco meno di tremila, oltre il 10% del corpo elettorale del capoluogo. 

La vittoria è andata al candidato del Partito democratico Narciso Ricotta, assessore ai lavori pubblici della giunta comunale attualmente guidata da Romano Carancini.

Quattro erano i candidati in corsa: Narciso Ricotta, Luciano Pantanetti, Stefania Monteverde e David Miliozzi.

Il primo seggio scrutinato, quello di Sforzacosta, aveva visto prevalere Luciano Pantanetti. A seguire Piediripa che ha visto invece nettamente avanti Ricotta con un vantaggio cospicuo. Il seggio del centro è andato a Miliozzi. Negli altri seggi il vantaggio dell'assessore ai lavori pubblici è stato netto.

Grande la soddisfazione del segretario cittadino democrat Stefano Di Pietro: «Non era affatto scontato questo successo di partecipazione e il fatto che tanti maceratesi abbiano risposto all’appello al voto per la scelta del candidato sindaco ci riempie di orgoglio. C’è voglia di partecipazione alle decisioni e lo strumento delle primarie è un simbolo di democrazia, un tratto distintivo del Pd». Ultimo aggiornamento: 23:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA