L'allarme del medico consigliere comunale: «Ignorate le norme anti Covid, stretta sui locali della movida»

Domenica 2 Agosto 2020
Piazza della Libertà nelle serate della movida
MACERATA - «Il distanziamento non viene rispettato, serve più attenzione». A sollevare il problema è il medico ospedaliero e consigliere comunale del Pd Maurizio Del Gobbo che chiede al sindaco Carancini, anche lui dem, se non sia il caso di rivedere gli orari dei locali. 
«Penso alla movida per fare un esempio e agli assembramenti che provoca - spiega -. Chiedo che il sindaco, il prefetto e il questore intervengano per analizzare nuovamente la situazione e mettere in atto ulteriori provvedimenti anche in via cautelativa; ritengo pertanto che sia necessario in prima battuta intensificare i controlli ed erogare sanzioni più severe in caso di non rispetto delle norme ed eventualmente anche una nuova revisione degli orari di apertura dei locali».
Resta da verificare la posizione dell’amministrazione comunale a guida Romano Carancini in merito all'ipotesi di una stretta sulle aperture e quanta dispobibilità vi sia a fare marcia indietro. © RIPRODUZIONE RISERVATA