Natale, a Civitanova pista di pattinaggio e planetarium. «Sarà un cartellone ricco di eventi»

Natale, a Civitanova pista di pattinaggio e planetarium. «Sarà un cartellone ricco di eventi»
Natale, a Civitanova pista di pattinaggio e planetarium. «Sarà un cartellone ricco di eventi»
di Emanuele Pagnanini
3 Minuti di Lettura
Giovedì 24 Novembre 2022, 02:10

CIVITANOVA - «Un Natale ricco di eventi a sostegno delle attività commerciali del centro. Una scelta fatta a partire dalle discusse luminarie». Così il sindaco Fabrizio Ciarapica ha introdotto l’illustrazione del cartellone natalizio di Civitanova. Date in cui ai tradizionali appuntamenti di teatro, danza e concerti, sono stati aggiunte delle novità. A partire dal Planetarium, una struttura geodetica che sarà sistemata al Lido Cluana per avere una rappresentazione da vicino della volta celeste.  
Ci saranno anche la pista di pattinaggio e le giostre al Varco, scelta che ha visto qualche tensione in giunta (l’assessore al turismo Manola Gironacci contraria) e, soprattutto, il parere contrario del dirigente (nel regolamento votato dal consiglio comunale l’area del varco era stata esclusa dagli spettacoli viaggianti). L’argomento sarà trattato nel consiglio comunale di lunedì, contenuto in una mozione presentata dalle opposizioni. Ieri, di fronte ai rappresentanti delle associazioni, sindaco, lo stesso assessore Gironacci e la consigliera Maria Luce Centioni (a sostituire l’assessore al commercio Caldaroni, assente per motivi di lavoro) hanno preferito dare spazio al programma. «Ci apprestiamo a vivere il primo Natale senza restrizioni dopo due anni – continua il primo cittadino – per questo abbiamo voluto un cartellone ricco di eventi in modo da rendere attrattiva e accogliente la nostra città. A me piace sottolineare la sinergia tra l’amministrazione e le associazioni del territorio nell’organizzazione».

Lo slogan

Manola Gironacci è quindi andata nel dettaglio delle iniziative dopo aver spiegato la scelta dello slogan. «L’emozione del Natale, che non abbiamo voluto spegnere prevedendo delle luminarie di cui io stessa ho indicato il tema. Saranno lanterne, simbolo di speranza. Saranno accese il 3 dicembre alle 18.30 insieme all’albero donato da Esine. A Civitanova Alta, con una cerimonia a parte, l’accensione dell’albero sarà l’8 dicembre. Previste diverse novità: la danza acrobatica, il violinista gigante in Piazza XX Settembre, lo show Marameo Christmas, animazioni itinerante in tutte le vie di Civitanova e Gustaporto al Mercato ittico con la giornalista Roberta Molise». Progetto luminarie che è stato affidato, tramite la piattaforma Mepa delle pubbliche amministrazioni, alla ditta Sigi di Rapagnano. A Centioni il compito di illustrare il programma legato al commercio. «Ci saranno i tradizionali mercati nelle tre domeniche prima di Natale (4, 11 e 18 dicembre), uniti a quello del 26 dicembre. L’8 dicembre spazio ai prodotti della Coldiretti. Ci saranno anche i classici mercatini natalizi con oggettistica particolare. Dobbiamo ancora stabilire la sede». Si inizia dunque il 3 dicembre alle 18.30 con l’accensione delle luminarie. Lo stesso giorno, alle 11, Gustaporto con degustazione del pescato di stagione. Alle 17.30, alla Biblioteca Comunale, presentazione del libro “Chi dà luce rischia il buio”, incontro con l’autrice Giulia Ciarapica. Alle 21, al teatro Annibal Caro, Premio Carlo Gargioni 2022 mentre alle 21.15 al Teatro Rossini, Concerto omaggio a Lucio Dalla “La sera dei miracoli” a cura di Avis Civitanova Marche in collaborazione con Aido e Admo, in occasione del 51° gemellaggio con Esine

© RIPRODUZIONE RISERVATA