Diciassette anni, talento del nuoto, ucciso dal Covid dopo giorni in rianimazione

Martedì 11 Gennaio 2022
Diciassette anni, talento del nuoto, non vaccinato, ucciso dal Covid dopo giorni in rianimazione

MACERATA - Il talentio del nuoto di 17 anni non ce l'ha fatta a superare il Covid. Il ragazzo, della provincia di Macerata, era uno sportivo agonista, un vero campioncino in vasca.

Aveva contratto il virus durante le vacanze natalizie. Le sue condizioni sono peggiorate drasticamente con ilpassare dei giorni, al punto che il 2 gennaio, dopo un primo passaggio al Pronto soccorso di Torrette, era stato ricoverato al Cov-6 , in terapia intensiva: sottoposto a ventilazione artificiale meccanica, le sue condizioni sono state definite subito critiche. Tanto che il 17enne è deceduto per le conseguenze del virus.  

 

LEGGI ANCHE

Nelle Marche oggi altri 1.745 nuovi contagi Covid. Una provincia da sola ne conta quasi la metà. Otto i morti, ricoveri: +6 /Il trend

 

LEGGI ANCHE

I no vax pagavano mazzette per garantirsi finta vaccinazione e Green pass. Cinque arresti e 45 indagati, infermiere in carcere

 

LEGGI ANCHE

Vaccini fake, l’infermiere e quattro sodali registi dei Green pass fasulli. Un avvocato e un ristoratore tra i mediatori, ecco chi sono

Ultimo aggiornamento: 12 Gennaio, 10:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA