Macerata, maxi frode dell'Iva nel commercio ​di auto di lusso: arresti e sequestri

Giovedì 17 Ottobre 2019
Macerata, maxi frode dell'Iva nel commercio ​di auto di lusso: arresti e sequestri

MACERATA - Maxi evasione nel commercio di auto di lusso, con danno erariale ai danni dell'Italia e dell'Unione Europea: maxi operazione della guardia di Finanza di Isernia coinvolge anche il Maceratese.

Cover per cellulari senza etichetta: maxi sequestro e multa

Una frode transnazionale dell'Iva intracomunitaria è stata scoperta dalla guardia di finanza di Isernia che, nell'ambito dell'operazione "Galaxy", ha sgominato un gruppo criminale con base stabile in Italia e proiezioni internazionali.  La guardia di finanza di Isernia ha eseguito 23 ordinanze di applicazione di misure cautelari personali, delle quali 13 arresti in carcere e 10 arresti domiciliari.

Truffa delle auto di lusso, due arresti e beni sequestrati per 400mila euro

Eseguito anche un decreto di sequestro preventivo per l'importo complessivo pari ad 7.499.220,05 euro per beni mobili ed immobili, somme di denaro, autoveicoli e quote societarie, nei confronti di 23 persone fisiche e 21 compagini societarie con sede in tutt'Italia. Le attività operative odierne sono state eseguite nelle provincie di Isernia, Milano, Salerno, Caserta, Frosinone, Latina e Macerata.

Porto Recanati, la banda dei pezzi di ricambio depreda 4 auto di lusso

Ultimo aggiornamento: 16:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA