Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Macerata, la Luiss devolve all'Anffas
l'incasso del gran ballo coi Vip

Macerata, la Luiss devolve all'Anffas l'incasso del gran ballo coi Vip
2 Minuti di Lettura
Domenica 5 Luglio 2015, 18:05 - Ultimo aggiornamento: 19:23

MACERATA - Una delle più prestigiose università italiane con sede nella Capitale e una Onlus di Macerata.

Questi i protagonisti della serata di ieri, quando presso la Luiss Guido Carli di Roma si è celebrato il consueto gran ballo di fine anno, tradizionale appuntamento per chiudere in festa il periodo di studio e aprirsi alla meritata pausa estiva. Quest’anno la Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli, ha scelto l’Anffas di Macerata per devolvere l’incasso della serata, una scelta singolare e che riempie di orgoglio il Presidente Marco Scarponi.

La Onlus maceratese, nata nel 1966 in quasi 50 anni di vita, offre prestazioni riabilitative di tipo fisiatrico, logopedico, psicologico e neurologico rivolte a soggetti con disabilità psichiche, fisiche e sensoriali.

La serata dell’ateneo romano, organizzata e abilmente condotta dal giornalista Rai Paolo Notari, ha visto sfilare sul red carpet universitario tante personalità di spicco del mondo dello spettacolo tra cui l’attore marchigiano, testimonial Anffas, Cesare Bocci. È stato proprio lui a capitanare la squadra dei Vip nel cooking show che ha visto come sfidanti due squadre, quella degli studenti e quella dei docenti. A presiedere la giuria della competizione lo chef Gianfranco Vissani, affiancato dal celebre conduttore tv Giancarlo Magalli, dalla giornalista del Tg1 Emma D’Aquino, dall’attrice Francesca Ceci e dal cantante Edoardo Vianello.

Oltre 2000 biglietti staccati per partecipare alla serata ricca di eventi e dunque corposo l’incasso devoluto alla realtà maceratese. Tra degustazioni, musica live e lo show di Edoardo Vianello che con i suoi successi senza tempo ha lanciato l’estate, la serata romana si è tinta dei colori delle Marche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA