Porto Recanati, lite tra pakistani al quinto piano dell’Hotel House. Le grida svegliano i condomini

Mercoledì 30 Ottobre 2019
PORTO RECANATI - Notte insonne per i condomini dell’Hotel House. Una furibonda lite tra un gruppo di pakistani sveglia diverse famiglie che chiedono l’immediato intervento dei carabinieri. E’ accaduto la scorsa notte. Identificato un 35enne al quale non era stato accolto il permesso di soggiorno per asilo-politico. I militari del Luogotenente Giuseppino Carbonari hanno provveduto a richiedere l’espulsione dell’uomo dal territorio italiano.

Porto Recanati, furibonda lite tra stranieri paura in strada, ​un pakistano ferito

La lite è avvenuta nel cuore della notte in un appartamento al quinto piano del condominio di via Salvo d’Acquisto. Secondo la ricostruzione dei militari dell’Arma giunti sul posto a seguito di una richiesta di intervento registrata dal numero unico per le emergenze l’uomo, in evidente stato di ebbrezza, avrebbe infastidito i connazionali mentre dormivano. 
Dopo un primo allontanamento il pakistano si sarebbe ripresentato alla porta dell’appartamento dei conoscenti ed avrebbe iniziato ad inveire e sbraitare. Alcuni di loro sarebbero usciti lungo il corridoio per cercare di placare il giovane ottenendo una brusca reazione. Da lì alla lite sarebbe stato un attimo. 

Porto Recanati, abusivi negli alloggi: scattano nuovi controlli e denunce

Il gruppetto si sarebbe scagliato addosso al connazionale riempiendolo di calci e pugni. Ad assistere impietriti altri residenti svegliati dal gran trambusto che non hanno potuto fare altro che chiedere aiuto ai carabinieri. L’intervento dei militari è stato tempestivo tanto che hanno trovato sia l’ubriaco che i suoi aggressori ancora intenti nel diverbio lungo il corridoio del quinto piano. L’uomo è stato accompagnato in caserma per le procedure di rito. I controlli delle forze dell’ordine sono proseguite per tutta la nottata sia all’Hotel House sia tra le vie del centro cittadino. Controlli che comunque vanno avanti da mesi nel condominio multietnico da parte di tutte le forze dell’ordine.

Porto Recanati, spaccio di migliaia di dosi di cocaina ed eroina: chiuso il bar dell'Hotel House © RIPRODUZIONE RISERVATA