Furto alla Cioci Motors di Macerata, raid dei ladri: spariti gomme e cerchi in lega

Colpo alla Cioci Motors, spariti gomme e cerchi in lega
Colpo alla Cioci Motors, spariti gomme e cerchi in lega
di Giulia Sancricca
2 Minuti di Lettura
Martedì 28 Novembre 2023, 02:00 - Ultimo aggiornamento: 30 Novembre, 08:22
MACERATA Raid dei ladri alla concessionaria Cioci Motors in via Giovanni XXIII a Sforzacosta. Portate via gomme, cerchi in lega e altro materiale, i ladri però - costretti alla fuga - non sono riusciti a rubare un’Alfa Giulietta che avevano già messo in moto. Ad accorgersi che qualcosa non andava, infatti, sono stati gli uomini della vigilanza - intorno alle 4 di ieri mattina - che hanno avvertito il titolare e i carabinieri. L’impianto di allarme, probabilmente messo fuori uso dai ladri, non aveva suonato.  



Sul posto, nel volgere di pochi minuti, sono arrivati i militari dell’Arma e Franco Moretti, padre del titolare: «Ho trovato un’auto usata, un’Alfa Giulietta, ancora in moto pronta per essere portata via - racconta -. Evidentemente i ladri erano fuggiti pochissimi minuti prima.

I malviventi, però, non sono riusciti a spostare l’auto su cui avevano messo le mani perché il passaggio per portarla via era ostruito da un’altra vettura. Hanno cercato le chiavi ovunque per spostare anche quella, ma non le hanno trovate e sono fuggiti. Però hanno portato via gomme, cerchi in lega e altro materiale».

Bottino e danni

Non solo il bottino, i malviventi hanno fatto anche diversi danni: «Per entrare hanno tagliato la recinzione e sfondato la porta d’ingresso laterale. Hanno preso di mira il settore delle auto usate e hanno fatto molti danni». Ora i carabinieri indagano per risalire ai malviventi che, probabilmente, sono arrivati sul posto con un altro mezzo che ha permesso loro di portar via il bottino recuperato all’interno della concessionaria. Se non fossero stati sorpresi avrebbero portato via anche l’auto che avevano già preparato per la fuga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA