Scoperti quasi 400 veicoli irregolari, i furbetti stanati dalle telecamere

Domenica 19 Gennaio 2020
L'auto di una pattuglia della polizia locale
MACERATA - Vita sempre più dura per chi non rispetta le regole stradali e le norme sulla circolazione con la propria auto. L’entrata in vigore del sistema delle telecamere Ocr, quelle collegate con le forze dell’ordine e la polizia locale, nel Comune di Macerata ha portato ad un aumento dei controlli e soprattutto ad una maggiore rapidità nell’individuare chi si comporta in modo scorretto. Che raramente riesce a farla franca rispetto a quando queste telecamere non erano operative. 
«Nell’arco dello scorso anno – spiega il comandante della polizia locale, Danilo Doria - possiamo dire che c’è stato un incremento vertiginoso ed esponenziale relativo alla tipologia dei controlli ed alle sanzioni che sono state elevate dal nostro corpo grazie a questo sistema integrato di telecamere Ocr».
«Principalmente le contestazioni e le violazioni che sono state riscontrate nel 2019 - continua il comandante - sono più di 300 i verbali emessi per violazione all’articolo 80 del codice della strada, ossia la circolazione di un veicolo privo di revisione. Mentre per quanto riguarda le auto che sono state individuate prive di assicurazione, altro aspetto molto grave di violazione i cui motivi tutti possono comprendere, sono stati più di 70 i veicoli che abbiamo bloccato grazie ai controlli incrociati effettuati utilizzando questo sistema di lettura targhe». © RIPRODUZIONE RISERVATA