A Macerata Overtime fa il pieno di big, ci sarà anche il ct della Nazionale Roberto Mancini

A Macerata Overtime fa il pieno di big, ci sarà anche Mancini
A Macerata Overtime fa il pieno di big, ci sarà anche Mancini
di Mauro Giustozzi
2 Minuti di Lettura
Giovedì 29 Settembre 2022, 02:40 - Ultimo aggiornamento: 11:27

MACERATA Un Overtime 2022 nel segno della bellezza nello e dello sport, tema scelto dagli organizzatori per dodicesimo appuntamento del festival del giornalismo, del racconto dell’etica sportiva che presenta un cartellone ricchissimo di eventi, 76 al momento quelli previsti, che si svolgerà dal 5 al 9 ottobre a Macerata e che sarà inaugurato da un ospite d’eccezione come il Ct della nazionale italiana di calcio, Roberto Mancini, solo il primo di una ampissima serie di ospiti illustri che saranno in città nei cinque giorni dell’evento.  

L’appuntamento è stato presentato in un affollatissimo auditorium della biblioteca comunale, presenti autorità istituzionali e sportive cittadine, partner, sponsor, amici di un festival sempre più coinvolgente. «Quando iniziammo 12 anni fa – ha detto l’organizzatore e presidente di Pindaro, Michele Spagnuolo - eravamo in pochi alla presentazione. Stavolta siamo in tantissimi ma in questa sala c’è un vuoto, quello di Umberto Caschera fondatore del Virtus Acrobatic Team venuto purtroppo a mancare mesi fa e che è sempre stato un nostro amico e sostenitore ed è per questo che vorrei ricordarlo con un applauso in questo momento. Vorrei ricordare anche Giuseppe Brizi, il calciatore maceratese più importante di tutti i tempi».

Gli ospiti

Oltre a Mancini che inaugurerà la manifestazione, tra gli altri ospiti in passerella ci saranno Federico Buffa, Francesco Pannofino, Gianluca Pagliuca, Ivano Bordon, Pierluigi Pardo, Sandro Campagna e Ratko Rudic, Gianluca Di Marzio, Roberto Cammarelle, Luigi Busà, Fabrizio Castori, Elisa Di Francisca e Simone Pianigiani. Saranno 32 i libri legati allo sport che saranno presentati in questa edizione con 7 anteprime assolute nazionali. Spazio anche alle mostre, all’enogastronomia, incontri con gli studenti delle scuole Ite Gentili, Ita Giuseppe Garibaldi, Istituto comprensivo Alighieri, Liceo Scientifico Galilei, Convitto nazionale Leopardi. Non mancherà la solidarietà con lo spettacolo di Federico Buffa “Italia Mundial ‘82”, i cui proventi saranno devoluti alla Lega italiana fibrosi cistica Marche. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA