Carnevale fuori stagione a Macerata: il trionfo del divertimento. Madrina la campionessa di scherma Elisa Di Francisca

Il carro vincitore
Il carro vincitore
di Monia Orazi
3 Minuti di Lettura
Lunedì 25 Aprile 2022, 09:20

MACERATA - Centra l’obiettivo di riunire e far divertire le persone il Carnevale d’aprile di Macerata, tenutosi ieri pomeriggio fuori stagione nell’anello dei giardini Diaz, a causa della pandemia. È stata un’edizione che ha visto lo sport protagonista, principalmente con la madrina Elisa Di Francisca accompagnata sul palco dal figlioletto Ettore e dai due vulcanici presentatori Marco Moscatelli e Daniza Marziali.

La giuria tecnica e quella popolare hanno incoronato come carro vincitore “Herbie maggiolone tutto matto”, carro dai Monte San Giusto, secondo arrivato “Frozen” da Corridonia, poi “Il teatro dei burattini” di Montelupone e “Sport per la pace” da Potenza Picena.


L’intervento «Ragazzi divertitevi e fate sport», ha detto rivolgendosi ai più giovani Elisa Di Francisca. Entusiasta il sindaco di Macerata, Sandro Parcaroli: «Questo evento è una ripartenza per Macerata, il Carnevale lo facciamo ad aprile perché prima non si poteva, da adesso in poi Macerata sarà piena di eventi, avremo una stagione piena di appuntamenti per tutti i gusti. È bello vedere i giardini Diaz con tanta gente, conferma che abbiamo fatto la scelta giusta». L’assessore Riccardo Sacchi ha aggiunto: «Il nostro grazie va alla Pro loco di Piediripa, al presidente Romualdo Rapanelli, alla segretaria Pina Ramaccioni e a Silvia Pazzelli, di recente nominata presidente provinciale Unpli. Noi abbiamo fatto una scommessa, abbiamo investito fuori dalla scadenza naturale del Carnevale. Questo appuntamento segna l’inizio di una lunga stagione, un giro di eventi in cui ne vedremo delle belle. Non ci sarà giorno in cui non ci sarà qualcosa da fare nella nostra splendida città. Macerata si candida ad essere località capofila dalla costa alla montagna, cerniera tra mare e colline, con cultura, spettacoli, confronto e approfondimento». L’importanza della manifestazione è stata evidenziata anche dall’assessore comunale al Turismo, Riccardo Sacchi.


Soddisfatti gli organizzatori della Pro loco di Piediripa, che con la loro tenacia hanno superato le difficoltà post pandemia, chiamando a raccolta anche altre Pro loco della provincia, che hanno risposto presente da Porto Potenza, Morrovalle, Trodica, Visso, Camerino e Casette Verdini. Tanti i bambini che ieri sono saliti sul trenino, facendo un bel giro nella festosa atmosfera del Carnevale. Presente anche una rappresentanza dell’Helvia Recina Volley. Un’iniziativa riuscita alla perfezione e che premia gli sforzi degli organizzatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA