Madre, padre e figlio trovati morti in casa: il 9 gennaio l’ultimo saluto alla famiglia Canullo

Mercoledì 29 Dicembre 2021
La polizia nella casa della famiglia Canullo il giorno del ritrovamento

MACERATA - Saranno celebrati il 9 gennaio prossimo nella chiesa di Santa Croce i funerali della famiglia Canullo, trovata senza vita il 6 settembre scorso nell’abitazione di Santa Croce. Eros Canullo di 80 anni, la moglie Angela Maria Moretto di 77, il figlio Alessandro di 54 vennero trovati morti nella casa del quartiere Santa Croce dopo settimane da quando non si era più avuto notizie della loro sorte. Un dramma famigliare che scosse non soltanto Macerata ma la coscienza dell’Italia.

 

La famiglia era stata segnata da una vita di dolore e di difficoltà. Sulle cause della morte sono ancora in corso le indagini: i risultati dell’autopsia effettuata dal medico legale Roberto Scendoni non sono ancora stati resi noti; il professionista, al riguardo, ha presentato una richiesta di proroga della consegna dei risultati degli esami legati peraltro a test tossicologici affidati a Rino Froldi. 

Al momento l’ipotesi più accreditata è quella di una disgrazia, anche in relazione alle difficoltà in cui la famiglia si dibatteva da tempo, ma un quadro più nitido della tragedia potrà emergere dagli esiti degli esami scientifici. Come detto, la vita dei Canullo era stata segnata dal dramma: un incidente stradale che aveva causato una grave disabilità al figlio Alessandro; più di recente la malattia aveva colto invece la mamma Angela Maria costringendola a letto. Una situazione difficilissima che aveva obbligato il nucleo famigliare a vivere una vita praticamente isolata. A settembre scorso la drammatica scoperta dopo che la sorella, che vive a Milano, aveva lanciato l’allarme preoccupata per non sentire la sorella da tantissimo tempo. 
Quando si è entrati nell’abitazione ci si è trovati dinanzi a una scena straziante: secondo i primi dati, che l’autopsia dovrà confermare le morti risalirebbero ad almeno un paio di mesi prima. I resti delle salme erano stati composti al cimitero, ora la data dei funerali al 9 gennaio.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA