A Macerata 50 giorni di eventi natalizi. Bus gratis nei festivi e prefestivi. Ecco il programma completo

A Macerata 50 giorni di eventi natalizi. Bus gratis nei festivi e prefestivi
A Macerata 50 giorni di eventi natalizi. Bus gratis nei festivi e prefestivi
di Mauro Giustozzi
4 Minuti di Lettura
Venerdì 1 Dicembre 2023, 01:40 - Ultimo aggiornamento: 12:19

MACERATA - Il Natale arriva a Macerata da domani, quando saranno accesi albero e luminarie in città, inaugurata la pista del ghiaccio in piazza Mazzini e si darà ufficialmente il via ai tanti eventi previsti nel calendario realizzato dal Comune in collaborazione con le associazioni cittadine e i commercianti.

Oltre 50 giorni di eventi, sino al 14 gennaio, che vedono il ritorno dei festeggiamenti anche del Capodanno in piazza, con un doppio appuntamento, dopo quanto accaduto lo scorso anno quando solo all’ultimo secondo fu organizzato un evento per festeggiare l’arrivo del 2023. 

Macerata per Natale



“Macerata per Natale” è il claim promosso pure quest’anno dall’amministrazione il cui simbolo prende spunto da un dipinto di Osvaldo Licini esposto al Buonaccorsi che avrà anche uno sponsor privato a sostegno come Banca Mediolanum e che si snoderà non soltanto in centro storico ma anche nei quartieri e nelle periferie del capoluogo.

La novità dell’ultimo momento il gratuito utilizzo del servizio di trasporto pubblico nelle giornate festive e prefestive che vanno dall’8 dicembre al 6 gennaio per spostarsi in città. Si parte in piazza della Libertà domani alle 17,30, cerimonia a cui presenzierà il sindaco Sandro Parcaroli con l’esibizione della Banda Salvadei e del coro della cooperativa Di Bolina. Alle 19 protagonista nella cornice di piazza Mazzini sarà l’apertura della pista di pattinaggio con la partecipazione della squadra di Sky Roller Macerata. Nel programma anche il Villaggio di Babbo Natale per tre giornate in centro storico (piazza Battisti, piazza Veneto e piazza Libertà) e una in viale Indipendenza. «C’è stata una grande collaborazione sia all’interno della macchina amministrativa comunale che poi con le tante associazioni cittadini ed i commercianti per mettere in piedi questo ricco cartellone di iniziative – ha detto Parcaroli-. Tanti eventi variegati che abbracciano tutte le età, dai bambini sino agli anziani».

La passeggiata dei Babbi Natale

Spazio alle visite guidate a Palazzo Buonaccorsi, rassegne teatrali, la passeggiata dei Babbi Natale, esibizioni musicali, concerti, balli delle tradizioni itineranti e della Pasquella, racconti, poesie, manga, fumetti e cartoni animati ma anche videogiochi e giochi da tavolo e di ruolo. «Ci sono state polemiche di recente in consiglio comunale, la minoranza ci ha accusato di dirottare risorse della cultura verso altri settori e ci tengo a precisare che - ha ribadito l’assessore alla Cultura Katiuscia Cassetta - si tratta invece di una programmazione che facciamo per tutto l’anno e che, a dicembre, viene ricompresa negli eventi natalizi. Nel calendario ci sono sette mostre in sei location diverse, 26 eventi per bambini, dieci laboratori gratuiti per bambini, sette appuntamenti gratuiti del progetto Villaggio per Crescere, due attività natalizie a Palazzo Buonaccorsi, 14 eventi teatrali tra musica, jazz, teatro, otto convegni con incontri ed approfondimento, sei concerti di cori nelle chiese della città ed infine organizzeremo anche una giornata dedicata al tema dell’Art bonus. A dimostrazione di come il lavoro sul tema cultura viene fatto in profondità da questa amministrazione».

Il concorso dei presepi

Tra gli eventi più interessanti e nuovi ci sarà l’esposizione e il concorso dei presepi nelle attività commerciali della città, una sorta di percorso itinerante che al termine vedrà una apposita giuria eleggere il miglior presepe esposto. All’interno del cartellone non mancano momenti dedicati alla solidarietà come la consegna di oltre cento pacchi donati dalla ditta Bontempi contenenti strumenti musicali e giocattoli per bambini dai tre ai 14 anni. «Per salutare il ci sarà un doppio appuntamento in città con Capodanni dal mondo e il Capodanno in piazza - ha detto l’assessore Riccardo Sacchi -. Il 31 dicembre si festeggerà con i Paesi del mondo nei diversi fusi orari grazie alla collaborazione di 15 locali che hanno aderito all’iniziativa mentre, a partire dalle 23, in piazza della Libertà, spazio al divertimento con “We Love Dance 90-2000”, per dare il benvenuto, con musica e brindisi, al nuovo anno». Sabato 6 gennaio, giorno dell’Epifania, a Piediripa, la mattinata sarà dedicata all’arrivo dei Magi e della Befana con la consegna dei doni ai bambini mentre a partire dalle 14, in piazza della Libertà, spazio alla XV edizione di Miss Befana 2024 e discesa dalla Torre civica. Concluderà il cartellone natalizio, domenica 14 gennaio, l’appuntamento con “San Julià d’inverno, l’alzata della stella”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA