Macerata, l'effetto telecamere sui rifiuti: in un anno scoperti e multati 348 furbetti

Sabato 1 Febbraio 2020
Macerata, l'effetto telecamere sui rifiuti: in un anno scoperti e multati 348 furbetti

MACERATA - Sono state ben 348 le multe elevate nel 2019 nel territorio comunale per l’abbandono, il mancato rispetto del regolamento e lo smaltimento con un sacchetto non idoneo dei rifiuti. È l’effetto positivo dell’utilizzo delle telecamere per individuare chi conferisce i rifiuti in modo irregolare. L’impiego delle telecamere ha avuto effetto non solo sul numero delle infrazioni rilevate e delle conseguenti sanzioni ma anche sull’individuazione delle zone della città che evidenziano più criticità, agevolando così il lavoro dei futuri ispettori ambientali formati dal Cosmari. 

LEGGI ANCHE:
Colpi di fucili a pompa e banditi incappucciati in fuga sull'auto senza targa: rapina choc al portavalori delle poste

La storia di Mario: formalizza il divorzio dalla prima moglie e sposa Maria a 92 anni

Sono gli ultimi mesi di lavoro come assessore all’Ambiente per Mario Iesari prima delle elezioni amministrative, momento buono per fare il punto sulla raccolta rifiuti. Il capoluogo rimane attestato sempre attorno al 75% di differenziata. «Diciamo pure che i numeri delle multe a cittadini che conferiscono non regolarmente i rifiuti –esordisce l’assessore- sono stabili negli ultimi mesi. Le infrazioni comportano sanzioni che partono da 50 euro ma possono arrivare fino a 500. Ogni mese sono circa 25 le multe elevate per i conferimenti errati, multe che possono arrivare anche fino a 200 o 250 euro, perché solitamente chi non rispetta le norme accumula diverse irregolarità. L’utilizzo dalla fine dello scorso anno delle telecamere mobili posizionate in prossimità dei siti dove avviene maggiormente l’abbandono di rifiuti, sta dando eccellenti risultati. Il sistema ha consentito di individuare, risalendo direttamente al numero di targa del veicolo dal quale vengono scaricati i rifiuti, l’autore dell’irregolarità». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA