Discarica abusiva lungo il fiume Potenza. Il responsabile subito smascherato e multato dalla polizia locale

Mercoledì 24 Novembre 2021 di Daniel Fermanelli
La discarica abusiva

MACERATA - Nei giorni scorsi è arrivata una segnalazione all’Ufficio della polizia locale di un abbandono indiscriminato di rifiuti lungo il fiume Potenza. Nel giro di nemmeno 24 ore gli agenti guidati dal comandante Danilo Doria hanno identificato il responsabile e lo hanno sanzionato amministrativamente e successivamente si è proceduto alla bonifica dell’area. 

 

 
«L’amministrazione comunale, con il coordinamento dell’assessore delegato Paolo Renna - afferma il sindaco Sandro Parcaroli -, monitora costantemente la città per il contrasto degli abbandoni illeciti grazie anche a sistemi tecnologicamente avanzati e soprattutto con l’ausilio delle puntuali segnalazioni che arrivano dai cittadini». Non rallenta da inizio anno il numero delle sanzioni per abbandono di rifiuti ed errato conferimento in città. Una crescita esponenziale che ha toccato, al 31 ottobre scorso, la bellezza di 181 multe elevate nei confronti di cittadini, con una media di più di 18 sanzioni al mese rilevate dalla polizia locale. L’amministrazione comunale, nella figura dell’assessore Renna, ha indicato in modo chiaro e netto come la pulizia della città sia elemento essenziale da perseguire e, di conseguenza, l’input che viene dato anche alla polizia locale è di essere particolarmente attenta al fenomeno che, purtroppo, mostra segnali di crescita anche in questi dieci mesi del 2021. «È indiscutibile che assistiamo ad un incremento dei numeri delle sanzioni che abbiamo elevato in questo periodo», ha sottolineato di recente il comandante della polizia locale Doria.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA