L’imprenditore di 40 anni muore dopo oltre un mese di agonia, era caduto dal tetto di un capannone

Lunedì 29 Giugno 2020
Cristiano Cacchiarelli

MACERATA - Non ce l’ha fatta Cristiano Cacchiarelli, l’imprenditore 40enne di Macerata che poco più di un mese fa, esattamente il 20 maggio, era caduto dal tetto del capannone della sua azienda, la Ecquadro srl di Montecassiano, facendo un volo nel vuoto di circa sei metri. Si è spento ieri mattina all’ospedale di Torrette di Ancona. Il terribile incidente era avvenuto qualche minuto dopo le 11 del 20 maggio nella frazione di Sant’Egidio, in via Sergio Piermanni. 

LEGGI ANCHE:

Trovato senza vita il corpo del giovane di 22 anni che si era tuffato nel lago di Castreccioni

L’imprenditore maceratese, titolare di una ditta di impianti elettrici, aveva deciso di raggiungere il capannone della propria ditta perché c’erano alcuni danni sul tetto dovuti al maltempo e così era salito per sistemare dei pannelli che si erano spostati. Insieme a lui c’era anche un operaio che però era rimasto di sotto e non era salito sul tetto. Il 40enne però a un certo punto ha perso l’equilibrio precipitando nel vuoto e facendo un volo di circa 6 metri; era stato proprio l’operaio che era con lui a lanciare l’allarme.
acchiarelli era stato soccorso dai sanitari del 118 – giunti prontamente sul posto - che avevano prestato le prime cure del caso al 40enne. L’imprenditore era stato poi trasferito in ambulanza all’ospedale di Macerata dato che l’eliambulanza non era potuta decollare a causa del maltempo. Il 40enne, che aveva riportato diversi e gravi traumi, era stato poi trasferito nel pomeriggio all’ospedale di Torrette di Ancona con l’ambulanza viste le sue condizioni critiche
Le condizioni di Cacchiarelli erano sin da subito apparse gravissime – l’uomo aveva riportato un trauma toracico - e il 40enne è rimasto ricoverato per oltre un mese in coma farmacologico all’ospedale regionale fino al triste epilogo di ieri mattina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA