Sollievo, oltre la metà dei Comuni è Covid free: nel Maceratese azzerati anche i ricoveri

Venerdì 2 Luglio 2021 di Emanuele Pagnanini
Sollievo, oltre la metà dei Comuni è Covid free: nel Maceratese azzerati anche i ricoveri

MACERATA -  In provincia di Macerata sono appena 8 i Comuni che hanno più di 5 abitanti attualmente positivi. Complessivamente 78 persone contagiate da coronavirus che sono in cura o in quarantena, con una media di 9,7 positivi per ognuna di queste 8 località. Poi ci sono altri 19 Comuni dove il numero di attualmente positivi è inferiore a 5. Potremmo considerare, con una media di tre persone positive in ognuna di queste località, altri 57 contagiati. Per un totale in provincia di Macerata che si attesta su 135 positivi. 

 


Nel picco di metà marzo, solo a Civitanova, all’epoca città con numero assoluto di positivi più alto, si sono sfiorate le 500 unità. E non era neanche la città con il rapporto positivi-abitanti più alti. Per settimane questo primato è spettato ad Esanatoglia che a marzo ha avuto malata oltre il 6% della popolazione. Come massimo ha avuto 130 positivi su poco meno di 2.000 residenti. Infine ben 28 Comuni, oltre la metà dei 55 Comuni maceratesi, sono covid free. In termini assoluti è Macerata ad avere più positivi, 22 (in discesa), seguita da Civitanova con 19 (uno in più nelle ultime 48 ore), poi ci sono Matelica e Morrovalle con 8.

Spento il focolaio di Serravalle di Chienti che in una decina di giorni è passata da 30 a meno di 5 attualmente positivi. Loro Piceno, dove si è registrato un altro focolaio all’interno della comunità per rifugiati, ha ora 6 positivi. Infine tre località hanno 5 contagiati: Camerino, Montefano e Treia. Il Comune più popoloso tra quelli senza positivi è Mogliano (4.497 abitanti), dove da un paio di giorni si sono azzerati anche le persone in isolamento fiduciario.

Tutti i centri più grandi, ad esclusione di Civitanova e Macerata, rientrano nella categoria con numero di positivi inferiori a 5: Recanati, Tolentino, Potenza Picena e Porto Recanati. Per quanto riguarda l’incidenza in provincia, il dato è di 5 contagi ogni 100mila abitanti a settimana, in leggerissima risalita rispetto al giorno precedente quando si era toccato il minimo della seconda ondata con indice di 3. Da nove giorni Macerata ha un incidenza inferiore a 10, in media con il dato regionale. Da ieri, non ci sono più ricoverati in provincia per complicazioni da Coronavirus dopo la chiusura del Covid Hospital di Civitanova. Un andamento che, usando un minimo di prudenza e rispetto delle regole, lascia ben sperare per l’estate. L’importante è che in autunno sia residua la percentuale di non vaccinati.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA