In provincia si impenna la curva dei contagi Covid: morto un 56enne, non era vaccinato

Lunedì 20 Dicembre 2021 di Emanuele Pagnanini
In provincia si impenna la curva dei contagi Covid: morto un 56enne, non era vaccinato

MACERATA - In provincia di Macerata ora l’aumento della curva epidemica segue quello regionale. Incidenza ancora più bassa rispetto alla media marchigiana, (222 positivi in una settimana ogni 100mila abitanti contro un indice superiore a 280 in regione), però più o meno stessa percentuale nella variazione: +37,8% l’aumento di contagi registrato in provincia negli ultimi sette giorni, +36% il dato regionale.

Le Marche da oggi zona gialla. Con allerta: prepararsi all’aumento dei ricoveri, ecco perché. E attenzione alle nuove regole

 

Il decesso

E, dal bollettino regionale, si è registrato un nuovo decesso: un uomo di 56 anni domiciliato a Civitanova, morto in ospedale. Si tratta di un montenegrino arrivato al pronto Soccorso già in condizioni gravissime per covid. Non era vaccinato e di lui non si conosce la storia clinica, per questo nel bollettino non risultano patologie pregresse. Si stanno cercando i familiari. Per quanto riguarda la situazione ospedaliera, a Macerata, occupati quasi completamente i posti di medicina d’urgenza convertiti in reparto covid: 7 ricoverati in terapia semi intensiva su 8 letti. Sono invece 3 i ricoverati in subintensiva a Civitanova. Qui sono più numerosi i pazienti in Pronto Soccorso: ne risultavano 5 ieri contro i 2 a Macerata. Complessivamente, quindi 17 pazienti covid ospedalizzati in provincia. Dove si restringe sempre di più il numero dei Comuni covid free. Sono 5 quelli dove non si registrano attualmente positivi: Bolognola, Castelsantangelo sul Nera, Fiastra, Ussita e Poggio San Vicino. Qui, a differenza delle altre 4 località, ci sono una manciata di persone in isolamento fiduciario. Sono usciti dal club negli ultimi giorni Muccia e Serravalle del Chienti. Il Comune con maggior numero di positivi rimane Macerata (209), seguita da Civitanova (196). Nel capoluogo peggiore anche la tendenza, visto che nell’ultima settimana i contagiati sono aumentati di 21 unità (erano 188) mentre sulla costa la crescita è stata di 14 positivi (due al giorno di media). Tra i centri più grandi, però, le peggiori incidenze ogni mille abitanti si registrano a Porto Recanati (80, 6,69 ogni mille) Potenza Picena (106 positivi, 6,66 ogni mille) e Recanati (130, 6,15 ogni mille). Ci sono poi dei veri e propri focolai in piccoli centri. Ad esempio a Gualdo, appena 750 abitanti con 23 attualmente positivi, vale a dire più di 30 ogni mille abitanti. 

 

Ultimo aggiornamento: 09:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA