Comune per Comune i positivi in provincia di Macerata. Dove ci sono i focolai e dove il contagio scende

Lunedì 12 Aprile 2021 di Emanuele Pagnanini
Comune per Comune i positivi in provincia di Macerata. Dove ci sono i focolai e dove il contagio scende

MACERATA - Punta sempre verso il basso la curva dei contagi in provincia di Macerata, anche se ieri c’è stato un appiattimento. Nel territorio, però, rimane un focolaio attivo a Treia, che continua a crescere nel numero dei positivi. Insieme a Pollenza e Macerata forma un piccolo triangolo in controtendenza con l’andamento nel resto della provincia. Altre cittadine che non vedono calare il numero dei contagiati sono Loro Piceno e Mogliano, zona anche questa circoscritta tra due Comuni confinanti. 

 

 
L’andamento
Negli ultimi sette giorni si sono registrati nel territorio maceratese 450 nuovi contagi, vale a dire 64 di media ogni giorno, numeri praticamente uguali a quelli del giorno prima. L’indice è così di 145 casi di media ogni sette giorni su 100mila abitanti, di poco inferiore a quello regionale (incidenza di 152) e anche a quello nazionale (incidenza di 170 casi ogni 100mila abitanti su 7 giorni). Un calo generalizzato che si registra anche nel numero degli attualmente positivi per ogni Comune. Con alcune eccezioni, come detto. In una settimana, da domenica scorsa a ieri, la città che ha fatto registrare in termini assoluti il maggiore ribasso è stata Civitanova, cosa che avviene ormai da diverso tempo. La più popolosa città della provincia è passata da 237 a 181 attualmente positivi in una settimana (-56). In percentuale rispetto al numero degli abitanti, cali ancora maggiori a Porto Recanati (-36) che conta ora appena 55 positivi, e Matelica (-35) che ha ancora, però, 88 persone contagiate. Ribasso significativo pure a Cingoli, in passato tra i centri con maggiore incidenza: i cittadini positivi sono 108, 28 in meno rispetto alla domenica precedente. Bene anche Potenza Picena che fa segnare -40 (106 attualmente positivi) e Recanati -34 (130).


La storia
La piccola Esanatoglia si sta gradualmente negativizzando: ora sono 27 i positivi, 16 in meno rispetto a 7 giorni fa e quasi 100 in meno rispetto al picco. Decrescono anche Montecosaro (-25, 57 positivi), Corridonia (-17, 54 positivi), Tolentino (-19, 117), San Severino (-11, 35) e Sarnano (-11, 23). Castelsantangelo sul Nera torna, dopo alcune settimane, covid free: 0 contagiati e zero persone in isolamento, e ora fa compagnia a Monte San Martino. Le dolenti note, come detto, riguardano Treia che tocca quota 98 attualmente positivi, 17 in più rispetto a domenica scorsa. Segno più anche a Macerata, la città con più positivi in assoluto (255, +3) e Pollenza (34 + 7). Non decrescono Loro Piceno e Mogliano, entrambe a + 1 e rispettivamente con 17 e 20 contagiati. Questo il quadro nell’ultima settimana. Nessun maceratese figura nel bollettino dei decessi per covid di ieri, dove invece figurano 10 morti nelle Marche. Resta comunque sempre molto alta la pressione negli ospedali, con numeri relativi all’occupazione dei posti letto praticamente invariati rispetto a sabato scorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA