​Macerata, controlli a tappeto nei locali della movida, spunta anche la droga

Martedì 10 Dicembre 2019
La polizia in azione

MACERATA - Controlli nelle discoteche e sui giovani avventori. Scoperte irregolarità e droga. In vista delle feste natalizie polizia, carabinieri e guardia di finanza hanno rafforzato i controlli sul territorio. 

In particolare, come disposto dal questore Antonio Pignataro, sono stati implementati nella provincia i controlli della polizia di Stato per contrastare il traffico e il consumo di stupefacenti e gli effetti negativi della cosiddetta movida. È stato così che nel corso dei servizi attuati nella notte tra sabato 7 e domenica 8 dicembre sono state controllate tre discoteche della provincia che si trovano nelle città di Macerata, Civitanova e Porto Recanati. Nello specifico l’attività si è concentrata in particolare sulla verifica delle condizioni di sicurezza dei locali e sul contrasto dell’uso di stupefacenti da parte dei giovani.

LEGGI ANCHE:

Civitanova, controlli nella notte della movida, in tre sorpresi con la cocaina

Macerata, sballo della movida: multati 7 giovani ubriachi nei locali

Nel corso degli accertamenti sono stati sequestrati diversi quantitativi di sostanza stupefacente, parte della droga è stata trovata dopo che qualcuno l’aveva nascosta in punti strategici, altra, invece, è stata rinvenuta addosso a due giovani della provincia. In particolare sono stati trovati cocaina, hashish e marijuana. Per quanto riguarda la posizione dei due giovani, sono stati entrambi segnalati alla prefettura (il quantitativo che avevano con loro era compatibile con l’uso personale per cui è scattata la segnalazione alla prefettura con tutte le conseguenze del caso). Ma non solo. Nel corso dei controlli sono state contestate anche tre violazioni amministrative relative alle norme che regolano la conduzione dei locali pubblici e sono state rilevate altre modalità di esercizio delle attività di intrattenimento che saranno oggetto di ulteriori approfondimenti. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA