Il Coronavirus non si ferma nelle case di riposo, altri due anziani morti in 24 ore

Mercoledì 3 Febbraio 2021 di Alessandra Bastarè
Il Covid continua a mietere vittime nelle case di riposo

MACERATA - Due decessi legati al Covid 19 nelle case di riposo dove sono presenti focolai del virus: lutti a Tolentino e a Monte San Giusto. Nella struttura fermana Sassatelli si è spento un ospite di 67 anni di Monte San Giusto; a darne notizia il sindaco Andrea Gentili che ha espresso la propria vicinanza ai familiari dell’uomo. All’Asp Porcelli di Tolentino invece, dove è presente un focolaio da circa un mese, è stato registrato il 19esimo decesso legato al Covid-19: si tratta di una donna di 94 anni che era ricoverata all’ospedale di Macerata. 

LEGGI ANCHE:

Covid, sono 10 oggi i morti nelle Marche. Le vittime dall'inizio della pandemia sono state 1.996 /La progressione del contagio

 
 
Rimane alta l’attenzione nelle strutture per anziani della provincia dove è entrato il virus. Intanto continuano a salire i contagi nel Maceratese: 101 quelli registrati ieri con la provincia che veste la maglia nera sui 333 nuovi positivi a livello regionale.

Il Maceratese si avvicina a quota 12mila contagi dall’inizio della pandemia. In aumento le persone in isolamento domiciliare che passano da 3098 a 3170: di queste 265 presentano sintomi mentre 100 sono operatori sanitari. Stabili i ricoveri nella terapia intensiva (12) e semintensiva (28) del Covid center di Civitanova e nel reparto di semi intensiva di Medicina d’Urgenza del nosocomio del capoluogo (8). Pressoché stabili anche i pazienti che si trovano nei reparti non intensivi. 

Sono 42 le persone nell’ex palazzina di Malattie infettive di Macerata, 12 nel reparto non intensivo della struttura realizzata da Guido Bertolaso (uno in meno rispetto al giorno prima) e 17 all’ospedale di Camerino (uno in meno rispetto alle 24 ore precedenti). Rimangono sempre undici i pazienti nel pronto soccorso di Civitanova mentre scendono da 4 a 2 quelli nel pronto soccorso di Macerata.
 

Ultimo aggiornamento: 08:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA