Macerata, il Capodanno cinese
La festa riempie il centro storico

E' il Capodanno cinese
​L'anno della scimmia
colora anche le Marche
E' il Capodanno cinese
​L'anno della scimmia
colora anche le Marche
MACERATA - Macerata festeggia l'inizio dell'anno della scimmia. Il capodanno cinese ha riempito  il centro storico della città con i colori e le atmosfere del paese asiatico ed un suggestivo viaggio nella storia di Padre Matteo Ricci attraverso il videomapping firmato da Luca Agnani.
 


Tutto ciò grazie all'Università di Macerata e all'Istituto Confucio che hanno voluto salutare l'inizio del nuovo anno insieme ai maceratesi offrendo un pomeriggio ricco di balli, musiche ed eventi ispirati alla lingua, alla cultura e alla gastronomia cinesi. La festa è iniziata in piazza Annessione con il corteo dei leoni realizzato dagli studenti del Liceo Leopardi e dai ragazzi dell'Accademia di Arti marziali del maestro Giosuè, accolti con la danza delle lanterne eseguita dalle giovani dell'Accademia di lingua cinese delle Marche. Lo spettacolo è proseguito, poi, con altri balli e musiche tipiche del paese di Confucio e un affascinante e poetico videomapping proiettato sul palazzo del Governo di piazza della Libertà che ha raccontato la storia e il viaggio di Padre Matteo Ricci. Inoltre, quest'anno sono stati ben cinquantacinque i locali aderenti alla manifestazione che hanno proposto aperitivi e cene con piatti tipici della Cina.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 6 Febbraio 2016, 21:01 - Ultimo aggiornamento: 06-02-2016 21:01

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO