Macerata, sferra calci, pugni e morsi
al poliziotto che lo insegue: arrestato

Sferra calci, pugni
e morsi al poliziotto
che lo insegue: arrestato
MACERATA - Fermato per un controllo aggredisce un agente con calci, pugni e morsi. Denunciato 24enne serbo. Alle ore 2.30 circa gli agenti si sono avvicinati a tre giovani trovati ad armeggiare vicino ad una tabaccheria in corso Cavour. Identificati, sono risultati essere un 36enne albanese, un 24enne serbo e un 30enne maceratese. I primi due hanno, a vario titolo, precedenti di polizia.

Beccato a vendere borse sulla spiaggia aggredisce i carabinieri

I poliziotti hanno quindi deciso di approfondire il controllo iniziando dal 24enne che prima ha iniziato a mostrare segni di nervosismo, poi, con una mossa repentina, è scappato. Uno dei due agenti lo ha inseguito fino a quando, dopo una breve colluttazione durante la quale il giovane lo ha aggredito con calci, pugni e morsi, è riuscito a bloccarlo in una via circostante. Addosso il serbo aveva un cellulare di provenienza illecita. È stato quindi denunciato per ricettazione, lesioni, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 14 Agosto 2019, 17:05 - Ultimo aggiornamento: 14-08-2019 17:19

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO