Vede volare un bidone dalle mura. Residenti esasperati: «Qui è il regno dei baby vandali»

Venerdì 26 Febbraio 2021
Il bidone rovesciato

MACERATA - «Un passante era terrorizzato, si è visto volare davanti dalle mura un bidone dell’umido, fortuna che lui era distante e non passava nessuno in quel momento». A dare l’allarme un gruppo di residenti del centro storico esasperati dagli atti di vandalismo di un gruppo di minorenni che «tutti i pomeriggi bivaccano nella zona di via Berardi», raccontano.

 

Stando a quanto riferito da una residente, ieri pomeriggio, tra le 18.30 e le 19 un gruppo di 17 ragazzini avrebbe preso il bidone e, senza neppure guardare se sotto ci fosse qualcuno, lo avrebbe lanciato dalle mura. «Abbiamo chiamato la polizia municipale due volte, ma avevano da fare, poi siamo andati dai carabinieri», ha aggiunto la donna e poco dopo sono arrivati sul posto polizia e vigili urbani.

«Qua è così ogni giorno, durante la settimana stanno dalle 17 alle 20, il venerdì e il sabato restano anche fino alle 22. Fanno di tutto, bevono alcolici, urinano nella fontanella vicino ai bagni pubblici, si siedono sulle auto con i piedi sui cofani, tanto che io per sicurezza non ce la lascio più l’auto parcheggiata qui. Sono sempre gli stessi, tutti minorenni e la maggior parte senza mascherine. A una mia amica le hanno fatto mille euro di danni, le hanno spaccato lo specchietto dell’auto e hanno provocato altri danni alla carrozzeria. Questo non è il più il centro storico. Domani (oggi, ndr) andremo a fare querela, poi chiederemo un incontro al sindaco, perché non si può vivere così».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA