L’auto rubata si ribalta e prende fuoco. Il proprietario, rintracciato, è caduto dalle nuvole e ha denunciato il furto

Giovedì 28 Ottobre 2021 di Chiara Marinelli
I vigili del fuoco (repertorio)

POTENZA PICENA - Auto si ribaltata e prende fuoco dopo l’incidente, quando i carabinieri rintracciano il proprietario lui cade dalle nuvole: non aveva idea del fatto che qualcuno avesse preso la sua auto e così ha formalizzato denuncia di furto. Quando i vigili del fuoco sono arrivati sul posto, infatti, non c’era nessuno nelle vicinanze dell’auto, che era finita fuori strada. Ed ora sono in corso le indagini per chiarire cosa sia accaduto.

 

 

L’allarme è scattato l’altra notte, poco dopo le 3, quando un automobilista di passaggio ha notato un’auto, una Fiat 600, che stava bruciando su un campo che costeggia la strada provinciale 101, che da Potenza Picena va verso Montelupone. Sul posto i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme che avevano avvolto la vettura. Secondo quanto è stato ricostruito, l’auto sarebbe finita fuori strada e da lì si sarebbe incendiata, in seguito al ribaltamento. Come si diceva, quando sono arrivati sul posto i pompieri non hanno trovato nessuno. Sono intervenuti anche i carabinieri che, nel giro di poco, hanno individuato il proprietario dell’auto. Si tratta di un uomo albanese, residente a Potenza Picena. L’uomo ha riferito di non sapere chi abbia preso la sua macchina. Ha comunque provveduto a formalizzare la denuncia di furto. Sono in corso le indagini da parte dei carabinieri per chiarire cosa sia effettivamente successo

© RIPRODUZIONE RISERVATA