Giovane ubriaco litiga con i genitori, poi insulta e aggredisce i carabinieri. E' finito in manette

Lunedì 26 Aprile 2021
I carabinieri

MACERATA - I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Macerata, nella tarda serata di ieri, hanno arrestato un trentenne italiano residente a Montefano per i reati di resistenza, violenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Il giovane, recatosi ubriaco a casa dei genitori, ha litigato con i familiari, i quali sono stati costretti a richiedere l’intervento dei militari dell'Arma. Quest'ultimi, appena giunti sul posto, sono stati pesantemente ingiuriati dal trentenne prima di essere anche aggrediti, subendo lievi contusioni. Il giovane è stato arrestato.

 

LEGGI ANCHE

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA