Nuova scuola elementare alle Vergini, arrivano 2,6 milioni dal Pnrr

Parcaroli e Marchiori
Parcaroli e Marchiori
3 Minuti di Lettura
Sabato 7 Maggio 2022, 08:10

MACERATA - Nuova scuola elementare alle Vergini: c’è la svolta. Vinto il bando di 2,6 milioni di euro. Il Comune di Macerata ha ottenuto il finanziamento di 2 milioni 625mila euro da parte del Ministero dell’Istruzione per la realizzazione del plesso della primaria nel quartiere. Il progetto è finanziato dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 2 – Rivoluzione verde e transizione ecologica; Componente 3 – Efficienza energetica e riqualificazione degli edifici.

 
La scuola elementare “E. Medi” sarà demolita e delocalizzata nell’area che si trova in prossimità di via Chinnici – dove verrà realizzato anche il nuovo asilo nido finanziato anche questo da un bando ministeriale - e la nuova costruzione permetterà di avere un edificio più sicuro, moderno, inclusivo e sostenibile al fine di favorire la riduzione di consumi e di emissioni inquinanti. Il nuovo edificio infatti, sarà performante e a consumo di energia primaria col requisito Nzeb, quindi a consumo di energia zero. 


«Con il finanziamento per la nuova scuola delle Vergini, scriviamo un’altra pagina di storia assieme ai maceratesi, perché la fiducia che il 20 e 21 settembre 2020 ci hanno accordato sul programma elettorale si sta trasformando in opere concrete – ha aggiunto l’assessore ai Lavori Pubblici Andrea Marchiori -. Si arricchisce quindi ancora di più il piano di edilizia scolastica 2020-2026 che abbiamo presentato; nel caso delle Vergini è stata premiata la filosofia progettuale di costruire un polo scolastico completo di nido, infanzia e primaria. Esprimo un forte ringraziamento ai tecnici dell’Ufficio per aver tradotto in progetto l’indirizzo politico che abbiamo dato, ancora una volta hanno vinto la sinergia e la professionalità».

«Un altro successo per Macerata che ottiene un importante finanziamento per l’edilizia scolastica e, nello specifico, per la costruzione di una nuova scuola che sarà “attenta” all’ambiente e abbraccerà la nostra visione di uno sviluppo sostenibile del territorio e dei servizi volti a valorizzare la comunità» ha detto il sindaco Sandro Parcaroli. Dunque all’elenco delle nuove scuole che si andranno a realizzare si aggiunge quella del quartiere Vergini che sulla base dei programmi presentati dal Comune sarà un polo moderno e funzionale per gli studenti di diverse età. Una nuova tranche di fondi che si aggiunge a quelli già ottenuti dal Comune di Macerata che dovrà adesso accelerare sul fronte degli appalti e della progettazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA