Infastidisce le ragazzine nel parco
bloccato mentre compie atti osceni

Domenica 14 Luglio 2019
PORTO RECANATI - Molesta un gruppo di ragazzine al parco. Poi si tira giù i pantaloni e urina davanti a tutti. Bloccato dai carabinieri della stazione di viale Europa un 60enne di origine senegalese clandestino. È immediatamente scattata la procedura di espulsione. È accaduto venerdì pomeriggio al parco di viale Europa, nella zona sud della città. A segnalare la strana presenza alcuni cittadini che si trovavano nel parco, preoccupati dall’atteggiamento poco educato che l’uomo stava dimostrando nei confronti di un gruppetto di adolescenti intente a trascorrere il pomeriggio in compagnia. L’uomo in più occasioni provava ad adescare qualche ragazzina cercando di parlare e giocare con loro. Con il trascorrere del pomeriggio la situazione si era fatta sempre più insistente tanto che qualche ragazzina si era anche impaurita. 

 

All’arrivo dei carabinieri l’uomo si è fatto trovare con i pantaloni abbassati mentre urinava vicino ad una pianta alla vista di tutti. Accompagnato in caserma per l’accertamento dell’identità, poiché è risultato sprovvisto di documenti, risultava essere senza fissa dimora e irregolare. Per lui è scattata la denuncia per atti osceni in luogo pubblico. 

Non solo, vista la sua posizione irregolare sul territorio nazionale veniva segnalato al competente ufficio stranieri il quale attivava immediatamente le procedure previste per l’espulsione. Il senegalese ieri mattina alle 6 è stato accompagnato dai militari dell’Arma al Centro di permanenza temporanea di Bari per l’espulsione dal territorio nazionale. In meno di 72 ore sono due i clandestini trovati dai carabinieri portorecanatesi sul territorio comunale. L’altro era stato bloccato all’interno del palazzone multietnico dell’Hotel House, quartier generale estivo dei venditori abusivi e clandestini di passaggio sulla costa marchigiana. I controlli delle forze dell’ordine proseguiranno per tutta la stagione estiva.  Ultimo aggiornamento: 12:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA