Scoperta una maxi evasione fiscale, sequestrati beni per oltre 350mila euro

Lunedì 2 Marzo 2020
Scoperta una maxi evasione fiscale, sequestrati beni per oltre 350mila euro
CIVITANOVA - Scoperta una maxi evasione fiscale di oltre mezzo milione di euro. Disposto il sequestro di beni per oltre 350mila euro.  A conclusione di un controllo fiscale, effettuato nei confronti di un’impresa operante nel settore del commercio all’ingrosso di abbigliamento e accessori, i militari della Compagnia di Civitanova Marche hanno constatato infatti una corposa evasione fiscale alle imposte sui redditi ed all’Iva, per oltre mezzo milione di euro.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, c'è la prima vittima nelle Marche, una persona anziana ricoverata dal 24 febbraio con febbre. Il decesso a Fano

Le investigazioni, svolte dai finanzieri, hanno consentito, in assenza di scritture contabili occultate dall’imprenditore, di ricostruire analiticamente i rapporti economici intrattenuti con una fitta rete di clienti e fornitori sparsi su tutto il territorio nazionale. Ciò ha portato, quindi, a delineare la reale posizione fiscale del commerciante, il quale, nonostante avesse realizzato un cospicuo volume di affari, aveva omesso la presentazione delle dichiarazioni annuali ai fini delle imposte sui redditi e dell’Iva.

LEGGI ANCHE: Pesaro, positivi al Coronavirus due insegnanti di scuole medie: classi sotto osservazione © RIPRODUZIONE RISERVATA