Non risponde ai familiari, una donna di 71 anni trovata morta in casa

Mercoledì 16 Settembre 2020
Un'ambulanza
SAN SEVERINO - È venuta meno all’improvviso, senza che nessuno potesse aiutarla perché viveva da sola. È morta nella propria abitazione di viale Mazzini, in uno dei quartieri più popolosi di San Severino, Alida Miconi, all’età di 71 anni. Il suo corpo è stato ritrovato nella tarda serata di lunedì scorso.

 
La donna abitava da sola, mentre la figlia risiede fuori comune. È stato proprio il marito della figlia che, nel tentativo di mettersi in contatto con la suocera, non ricevendo risposta, ha temuto che le fosse accaduto qualcosa. Dopo vari tentativi infruttuosi di farsi rispondere dall’anziana, il genero non ha potuto che allertare la macchina dei soccorsi. In breve sono giunti all’abitazione della donna gli operatori del 118. I soccorritori sono riusciti ad entrare nell’appartamento e, una volta giunti in camera da letto, si sono trovati davanti la macabra scena del corpo della 71enne ormai senza più vita. Vani tutti i tentativi di rianimarla. Stando a quanto emerso dalle indagini dei carabinieri, la donna sarebbe stata stroncata da un malore improvviso. La salma è stata trasportata alla camera mortuaria del nosocomio Bartolomeo Eustachio. I funerali, curati dall’agenzia Gli Angeli di San Severino Marche, verranno celebrati oggi pomeriggio, alle 15.30, al cimitero di Tolentino.  © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento