Giovani positivi al Coronavirus, il Comune decide l'immediata sanificazione della palestra

Lunedì 18 Gennaio 2021 di Alessandra Bastarè
La palestra comunale di Monte San Giusto

MACERATA - Ancora vittime legate al Covid-19 in provincia: due quelle registrate ieri dal bollettino del Servizio sanità della Regione.

LEGGI ANCHE:

Si tratta di un uomo di 83 anni di Montecassiano che era ricoverato all’ospedale di Macerata e di un uomo di 75 anni di Civitanova ricoverato nella città rivierasca: entrambi avevano delle patologie pregresse. Ieri sono stati 93 i nuovi positivi in provincia. Dodici i ricoveri in terapia intensiva, 29 in semintensiva (il giorno prima erano 33) e 93 nei reparti non intensivi (il giorno prima erano 88). 

 

 

In aumento le persone in isolamento domiciliare che passano da 3.262 a 3.359; di queste 231 presentano sintomi mentre 138 sono operatori sanitari. A Pieve Torina sono arrivati i vaccini per gli ospiti della casa di riposo. Soddisfatto il sindaco Alessandro Gentilucci dopo che nei giorni scorsi era anche stata annunciata l’operazione di screening gratuito con test antigenico alla popolazione dei residenti nei comuni dell’Ambito Sociale 18 che si terrà il 25 e il 26 gennaio nel nuovo poliambulatorio.

«Era importante dare un segnale alla nostra gente: quotidianamente sollecitiamo tutti gli interventi possibili sia per velocizzare la ricostruzione post sisma che per contrastare la diffusione dell’epidemia. Proprio per questo, poter avere e annunciare il vaccino per i più fragili, mi riempie di orgoglio – ha detto il primo cittadino -. Dobbiamo tutelare i nostri anziani che rappresentano la memoria del nostro paese e delle nostre tradizioni. Lo abbiamo fatto con i giovanissimi, con un primo screening rivolto agli studenti della primaria e delle medie di Pieve Torina, e ora lo facciamo in modo ancor più concreto vaccinando gli ospiti della nostra casa di riposo».

Intanto sono in diminuzione i positivi alla casa di riposo Sassatelli di Fermo, dove si trovano degli anziani di Monte San Giusto: al momento sono undici gli ospiti sangiustesi positivi al virus e come specificato dal sindaco Andrea Gentili, «dai risultati degli ultimi tamponi effettuati il numero risulta in diminuzione». A Monte San Giusto sabato si è provveduto anche alla sanificazione della palestra della scuola media da parte di una ditta specializzata. Un intervento che si è reso necessario dopo la comunicazione pervenuta all’amministrazione riguardo il verificarsi di alcuni casi di contagio tra i soggetti che frequentano le attività di allenamento in orario pomeridiano.

Situazione sempre complessa, infine, nella casa di riposo Porcelli di Tolentino dove però alcuni ospiti si stanno negativizzando. Il problema maggiore riguarda il reperimento del personale sanitario. Il sindaco Giuseppe Pezzanesi ha rivolto un appello «al personale Oss, attualmente disponibile, a contattare con urgenza la segreteria della struttura per inviare il proprio curriculum».
 

Ultimo aggiornamento: 08:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA